Menu di Pasqua per chi è a dieta

di Tippi 1

 Pasqua è oramai alle porte, ma quando arrivano le feste il rischio di vanificare gli sforzi fatti per dimagrire, tra piatti buonissimi, ma ipercalorici, e golose uova di ciccolata, è piuttosto alto! Resistere alle tentazioni, si sa, non è cosa facile, tuttavia, seguendo qualche piccolo accorgimento e adottando un menù ad hoc eviteremo i classici eccessi alimentari.

Il primo consiglio per limitare i “danni”, è quello di mangiare sì, ma porzioni ridotte. La nostra tradizone culinaria vuole l’agnello e il capretto come protagonisti della tavola, si tratta di carni bianche e quindi abbastanza magre, a patto che siano poco elaborate, nauturalmente.

Intingoli vari, panna, burro e besciamella, sono condimenti da evitare assolutamente, poiché ricchi di grassi saturi. Da limitare, invece, la colomba, che a dispetto di quello che sembra, è un dolce tutt’altro che leggero e ha un apporto calorico del tutto simile al panettone. Un pezzettino, sarà più che sufficiente. Lo stesso discorso, chiaramente, vale anche per le uova di cioccolata. Un quadratino, meglio se fondente, non fa male.

Menu di pasqua dietetico

Antipasto

Carpaccio di zucchine

Ingredienti per 4 persone

8 Zucchine
succo di 2 limoni
sale q.b.
olio extravergine di oliva
scaglie di parmigiano

Preparazione

Lavate, asciugate e spuntate le zucchine. Affettatele a fette sottilissime con tutta la buccia e disponetele a strato unico in un vassoio d’acciao. Irrorate le zucchine con il succo del limone e salate leggermente. Lasciate macerare per un’oretta. Fate colare il succo di limone, aggiungete un filo d’olio e scaglie di parmigiano.

Primo piatto

Risotto con asparagi

Ingredienti per 4 persone

500 g di asparagi
280 g di riso
olio extravergine d’oliva
1 cipollotto
brodo vegetale q.b.
formaggio parmigiano reggiano

Preparazione

Fate soffrigere in una padella il cipollotto affettato sottilmente, e aggiungete gli asparagi lavati e spuntati. Da parte, fate imbiondire con una noce di burro il cipollotto affettato in un altro tegame e aggiungete il riso poco alla volta, allungando con il brodo vegetale.

Continuate fino a cottura ultimata e aggiungete gli asparagi per ultimo. In questo modo, l’amido del riso renderà il piatto molto cremoso senza la necessità di aggiungere panna o besciamella, che fanno lievitare notevolmente l’apporto calorico. Completata con una spolverata di parmigiano prima di serviere a tavola.

Secondo piatto

Involtini di pollo con asparagi

Ingredienti per 4 persone

4 Fette di petto di pollo
250 g di asparagi
4 fette di sottilette
farina
sale q.b
prosciutto cotto a fette (1 per porzione)
margarina
vino bianco
noce moscata
parmigiano grattugiato

Preparazione

Spuntate gli asparagi, lavateli sotto l’acqua corrente ed asciugateli con carta assorbente. Disponete le fettine di pollo su una spianatoia, mettetevi sopra una sottiletta, una fetta di prosciutto cotto, le punte di asparagi, una spolveratina di parmigiano e una grattatina di noce moscata. Avvolgete le fettine di pollo e chiudetele con gli stecchini sui due lati. Mescolate in un piatto la farina con un po’ di sale ed infarinatevi gli involtini.

Fate scaldare una noce di margarina in una padella antiaderente e fatevi rosolare gli involtini. Sfumate con il vino bianco e aggiungete poi 1 bicchiere di acqua calda con un pizzico di brodo vegetale in polvere e fate addensare con coperchio.

Dessert

Cupcake light ai mirtilli

Ingredienti

250 g di farina
300 g di mirtilli
150 g di zucchero semolato
65 ml di olio
125 ml di latte,
125 g di yogurt magro
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 pizzico di bicarbonato di sodio
4 cucchiai di marmellata di lamponi o mirtilli

Preparazione

Sbattete al mixer zucchero semolato e olio fino ad ottenere un composto soffice e cremoso. In una ciotola sbattete l’uovo con lo yogurt, la marmellata di lamponi, il latte e la vanillina. Aggiungete la farina, il bicarbonato, il lievito e un pizzico di sale, mescolate gli ingredienti poi inserite il composto a base di yogurt precedentemente ottenuto e metà dei mirtilli.

Continuate a frullare il tutto fino ad ottenere una crema morbida e omogenea. Ora unitevi 100 g. di mirtilli e mescolate delicatamente. Distribuite il preparato nei pirottini e cuocete per circa 30 minuti nel forno preriscaldato a 180 gradi. Lasciateli raffreddare e decorateli a piacere con i mirtilli rimasti.

Photo Credits|ThinkStock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>