Come mantenere i risultati della dieta

di Daniela Commenta

Dopo un periodo di dieta, magari impegnativa, ci sentiamo orgogliosi dei risultati raggiunti e dei chili persi grazie ai sacrifici alimentari che abbiamo fatto, e pensiamo di aver concluso la missione: niente di più sbagliato, il difficile infatti arriva proprio in questo momento, ovvero quando dovremo stare attenti a non riprendere tutti i chili persi durante la dieta.

Molto spesso, infatti, succede che dopo un periodo di dieta, vengano ripresi tutti i chili, se non addirittura di più, persi precedentemente; certo, questo non avviene da un giorno all’altro, ma con una progressione che, nel giro di qualche tempo, ci fa ritornare al punto di partenza. Questo provoca il cosiddetto effetto yo yo che, oltre ad essere deleterio per la nostra linea in termini di elasticità della pelle, fa male anche alla salute.

Per evitare di riprendere i chili persi con la dieta bisogna seguire un mantenimento, ossia un’alimentazione specifica e una serie di accorgimenti che eviteranno di vanificare i risultati raggiunti con la dieta.

Una volta perso peso, infatti, non bisogna ricominciare a mangiare in modo disordinato, bisogna continuare a seguire un’alimentazione sana, equilibrata ed ipocalorica seppur non restrittiva come la dieta vera e propria.

Generalmente, ogni dieta prevede un periodo di mantenimento successivo e, nel caso in cui vi siate rivolti ad uno specialista, sarà proprio lui ad indicarvi gli schemi di mantenimento da seguire. Questo non significa “stare a dieta per tutta la vita”, bensì seguire una corretta alimentazione che, oltre ad essere indispensabile per non ingrassare, è la prima regola per far funzionare al meglio l’organismo ed evitare diverse patologie; in pratica, quindi, il mantenimento non è una dieta vera e propria bensì una sorta di educazione alimentare.

Indispensabile, per mantenere i risultati raggiunti con la dieta è fare attività fisica regolarmente, in caso contrario il rischio di riprendere i chili persi è veramente molto alto; inoltre, fare sport è utile a livello psicologico, specie se praticato all’aria aperta, perchè migliora l’umore, allontana la tensione e, fatto da non trascurare in un periodo delicato come quello del mantenimento, favorisce l’autocontrollo e aiuta ad adottare uno stile di vita favorevole per un corretto comportamento alimentare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>