Mangiare allo specchio per rispettare la dieta

di Redazione Commenta

Per rispettare la dieta bisogna guardarsi allo specchio mentre si mangia la nostra brava fetta di torta o un sacchetto di patatine. Guardarsi mangiare il cibo spazzatura ci fa perdere il gusto della trasgressione e disinnesca immediatamente la voglia di continuare.

Lo dice un recente studio americano condotto su 185 giovani a cui è stato chiesto di specchiarsi durante i pasti. Guardare la propria immagine riflessa influisce sul controllo delle pulsioni che ci inducono a mangiare di più e peggio. Guardarsi allo specchio mentre si mangia ci fa addirittura avvertire il senso del gusto in modo diverso.

La ricerca è intitolata “Healthy Reflections: The Influence of Mirror Induced Self-Awareness on Taste Perceptions” ed è stata realizzata dalla Cornell University chiedendo ad un campione di studenti di scegliere tra una fetta di torta al cioccolato o una macedonia di frutta fresca. In entrambi i casi i partecipanti dovevano consumare il loro snack davanti ad uno specchio oppure senza la possibilità di riflettersi.

I risultati sono stati molto interessanti. Chi ha scelto la macedonia non ha riscontrato una differenza nel gusto o nel piacere di mangiarla, che si trovasse di fronte ad una specchio o meno. Chi invece ha optato per la torta ha detto di averla trovata non così gustosa se consumata davanti ad uno specchio: la sensazione di gusto cambia se ci si specchia mangiando oppure no.

Questa scoperta apre importanti prospettive nel controllo della fame nervosa o dei disturbi alimentari. Guardarci allo specchio durante i pasti ci consente di essere più consapevoli e critici nei confronti di quello che mangiamo, scegliendo meglio il cibo.

Photo Credits | Ariwasabi / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>