La dieta per eliminare le maniglie dell’amore

di AnnaMariaCantarella Commenta

L’addome è uno dei punti in cui il grasso si accumula di più, e questo vale per le donne ma forse ancora di più per gli uomini. L’eccesso di adipe spesso si concentra nella zona che sta tra i fianchi e l’addome dando origine alle cosiddette “maniglie dell’amore“, un inestetismo dal nome romantico, che però può essere anche molto fastidioso e difficile da combattere.

La lotta per sconfiggere le maniglie dell’amore richiede un approccio basato sulla dieta – o su una corretta alimentazione – accompagnata dall’esercizio fisico mirato e anche da trattamenti estetici ad hoc, come creme snellenti e massaggi.

> LE MANIGLIE DELL’AMORE, TRATTAMENTI D’URTO

La dieta ideale per eliminare le maniglie dell’amore prevede un consumo notevole di verdura perché è in grado di depurare l’organismo e apporta zuccheri e carboidrati necessari al nostro corpo. La pasta integrale è da preferire ma non più di 70 gr al giorno, insieme alla carne bianca e – sporadicamente – anche alla carne rossa. Evitate anche di mangiare frutta troppo zuccherina come uva, fichi, kaki e banane. Assolutamente da evitare i cibi troppo conditi, i fritti e i dolci. In particolare bisogna evitare i grassi saturi che il nostro organismo immagazzina facendo aumentare la scorta di lipidi e quindi il grasso localizzato. Anche evitare i carboidrati a cena può aiutare a dimagrire più velocemente nella zona addominale.

> GLI ESERCIZI DA FARE AL MARE PER RIDURRE LA CELLULITE

E per dare una spinta in più al dimagrimento serve anche accelerare il metabolismo e risvegliarlo nel caso fosse troppo lento. Quindi cercate di mangiare di meno ma più spesso, aggiungendo uno spuntino prima di pranzo e uno prima di cena.

Photo Credit| Thinkstock