Keep calm e diventa vegano, il libro che racconta il veganismo

di Mariposa Commenta

Diventare vegani non è una moda. Questo è un punto che ci sentiamo di condividere. È qualcosa di più. Non è per tutti una scelta etica, sicuramente, è un modo per intraprendere uno stile di vita più sano e per sentirsi meglio. Oggi sul tema si sentono tantissimi opinione, e molte sono cariche di pregiudizi. Con il libro “Keep calm e diventa vegano”, edito da Newton Compton, Martina Donati spiega perché questa scelta alimentare non è, come si pensa, una forma di estremismo.

Il veganismo non è una moda passeggera, bensì il frutto di una consapevolezza profonda che porta ad adottare uno stile di vita più salutare, con abitudini quotidiane più ecologiste. Alla base di tutto, però, c’è soprattutto un senso di compassione nei confronti degli animali.

Racconta l’autrice, che ha interpretato in ottica etica il veganismo. E nel suo testo parte da un dato forse poco conosciuto: l’Italia è un Paese a forte tendenza vegetariana e vegana.

Secondo recenti stime, gli italiani che hanno scelto di eliminare la carne dalla loro dieta sono quasi 5 milioni; e che ci sia una tendenza a ridurne il consumo è un dato sotto gli occhi di tutti, soprattutto dopo che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le carni lavorate sono cancerogene.

Abbiamo parlato anche noi delle indicazioni dell’Oms, ricordando che l’Organizzazione Mondiale della Sanità non ci ha invitato a diventare né vegetariani né vegani, semplicemente a moderare il consumo di carne e a consumarla in modo più consapevole. “Keep calm e diventa vegano” aiuta a saperne di più su una filosofia di vita che potrebbe cambiare la sorte di milioni di esseri viventi e del nostro pianeta. E lo fa con uno stile scorrevole e attraverso pagine ricche di frasi di grandi pensatori, da Ippocrate a Leonardo Da Vinci, da Carl Lewis a Umberto Veronesi.

 

Photo Credits | Shutterstock / Oleg Krugliak

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>