Il the previene il cancro ovarico

di Rosanna Commenta

Il cancro alle ovaie si ritiene sia al secondo posto tra le neoplasie maligne ginecologiche più diagnosticate. Tra tutte queste è quella segnata da un maggiore indice di mortalità. Ne viene interessata circa 1 donna su 70 in peri-menopausa o post-menopausa e la prevenzione è un fattore molto importante, se non fondamentale. Tra le diverse possibilità di agire in modo preventivo pare ci sia anche il semplice bere una tazza di the nero o di the verde.

Ad affermarlo è uno studio condotto dai ricercatori dell’University of Washington che ha analizzato lo stile di vita di circa 2.000 donne di varia estrazione sociale e impiego lavorativo. Grazie ai dati raccolti è stato scoperto che le donne che bevono almeno una tazza di the verde al giorno hanno il 54% di riduzione del rischio di sviluppare il cancro ovarico rispetto a quelle che non lo bevono. I fautori di questa protezione dal cancro sarebbero le EGCG, sostanze contenute sia nel the verde che nel the nero che hanno la capacità di legarsi a determinate proteine, le HSP90, imputate di innescare lo sviluppo del cancro e la proliferazione delle cellule cancerogene. Questa capacità di legarsi a questa forma instabile di proteine può offrire una valida protezione contro il cancro e, in particolare, contro il cancro alle ovaie.

Come ha dichiarato il coordinatore dello studio, il dott. Thomas A. Gasiewicz,

“Le EGCG colpiscono le HSP90, legandosi direttamente ad esse e le impediscono di trasmettere i segnali che possono avviare il processo cancerogeno. In questo modo i geni potenzialmente nocivi hanno meno probabilità di attivarsi, e la serie di eventi che portano al cancro è interrotta sul nascere”.

Tra i vari benefici riscontrati dall’analisi condotta nello studio, oltre alla riduzione del rischio di cancro, c’è una riduzione del livello di colesterolo nel sangue, un aiuto nel perdere peso e una protezione per lo smalto dei denti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>