Il pesce fresco, dal mare più puro: torni in forma e rispetti l’ambiente.

di Redazione

Le persone in sovrappeso che rispettano il proprio corpo e l’ambiente, inseriscono nella dieta una buona quantità di pesce fresco. Cromaris riesce a fornire il miglior pesce allevato nell’Adriatico con tecnologie innovative e rispettose dell’ambiente.

Una baia isolata e incontaminata, magari non lontano da casa. È un sogno per tutti, per coloro che vogliono rilassarsi al sole senza pensare ad altro, avendo soltanto la sensazione di stare in paradiso. Nelle stesse baie isolate del Nord e del Centro dell’Adriatico, Cromaris alleva il miglior pesce autoctono dell’Adriatico.

Pesce pescato nel mare più puro e consegnato fresco in tempi rapidissimi. L’azienda Cromaris, da 35 anni nel nostro mercato, è stata pioniera per la maricoltura croata ed europea assorbendo il know-how trentennale di aziende come Cenmar, Marimirna e Marikultura Istra.

Chi è a dieta sa di dover lesinare sui condimenti, per cui meglio cucinare un pesce dalla freschezza assolutamente certificata. In questo Cromaris rappresenta una garanzia. Basta dare un’occhiata alle baie isolate in cui sono allevati i pesci autoctoni dell’Adriatico.

La consegna del pesce avviene in tempi rapidissimi dopo la pesca in mare. Le consegne coprono tutto l’anno. Ma quello che conta davvero è che si tratti di pesce locale e fresco. Cromaris, specializzata nell’allevamento, lavorazione e vendita del pesce – in particolare pesce bianco, orata, branzino e ombrina bocca d’oro – e dei molluschi autoctoni dell’Adriatico, può esservi d’aiuto anche in cucina con le sue ricette.

Per esempio il branzino in crosta di sale:

Per la preparazione della crosta di sale incorporate agli albumi le foglie di rosmarino (o altre erbe aromatiche in base ai gusti – timo, basilico, coriandolo, aneto, finocchio…) e montateli a neve ferma. Aggiungetevi il sale grosso e mescolate fino a ottenere un composto denso e cremoso.

Preparazione

Sul fondo di una teglia mettete uno strato di sale grosso ‘fresco’, appoggiate sul letto di sale il branzino eviscerato e coprite con la crema di sale. Infornate in forno già caldo a 180 gradi. Il sale assume il ruolo del forno e la crosta permette al pesce di rimanere morbido durante la cottura e di conservare tutti i sapori. Il piatto sarà pronto in 20-30 minuti, dipende dalle dimensioni del pesce. Trascorso il tempo di cottura, estraete il branzino dal forno, rompete la crosta di sale e procedete ad eliminare la pelle e a pulirlo.