Finocchio, calorie e valori nutrizionali

di Daniela 5

Il finocchio è un ortaggio molto particolare perché è quello che dà meno calorie di tutte le altre verdure: con le sue sole 31 calorie per cento grammi è perfetto per i regimi alimentari ipocalorici. A fronte della sua scarsità di grassi, il finocchio è ricco di sali minerali, un particolare di potassio, basti pensare che ne contiene più delle banane, tanto che viene considerato un ottimo rimedio contro la fatica muscolare e i crampi. Il finocchio è un amico della linea anche perché contiene molte fibre che gli donano un grande potere saziante e antifame.

Tra le qualità del finocchio c’è anche quella di contenere i fitoestrogeni, degli ormoni vegetali che esercitano un’attività equilibrante sul sistema ormonale femminile, ovvero quando i livelli di estrogeni sono bassi, come in menopausa, i fitoestrogeni ne stimolano l’aumento, mentre se i livelli sono troppo alti, come durante la sindrome premestruale, i fitoestrogeni ne bloccano l’azione e ne diminuiscono la quantità. In pratica, quindi, il finocchio è utile per contrastare le vampate di calore della menopausa e per ridurre i disturbi che precedono il ciclo mestruale.

Infine una curiosità: si dice “attenzione a non farsi infinocchiare” perché un tempo veniva sfruttato l’aroma intenso del finocchio per coprire i difetti di alcuni cibi.

Calorie e valori nutrizionali
Valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Calorie: 31 Kcal
Acqua: 90,21 g.
Carboidrati: 7,29 g.
Grassi: 0,2 g.
Proteine: 1,24 g.
Fibre: 3,1 g.
Potassio: 414 mg.
Calcio: 49 mg.
Sodio: 52 mg.
Magnesio: 17 mg.
Fosforo: 50 mg.

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>