Dimagrire poco per volta per non ingrassare più!

di Siry Commenta

Se desideri dimagrire, ricorda che i traguardi più durevoli sono quelli che conquisti lentamente. Tutto e subito: è questo uno dei motti di chi desidera dimagrire e si impone le maniere forti, le diete drastiche, un regime punitivo che costringa a rigare dritto per ottenere risultati rapidi e soddisfacenti. Inutile dire che con queste premesse non si va lontano, anzi: non si parte affatto! Più ci si sforza e più il corpo si ribella e protesta con la fame nervosa, innescando un circolo vizioso in cui la dieta, invece che farci dimagrire, ci fa mangiare ancora di più.

Che sensazione vi evoca l’idea di mettervi dolcemente a dieta? Probabilmente quella dell’insuccesso: le diete soft, in apparenza, favoriscono la libertà e quindi la mancanza di controllo. Invece quello che vi proponiamo è proprio di cominciare una dieta quasi senza rendervene conto, in modo dolce e graduale. Introducendo piccoli cambiamenti, uno alla volta, eviteremo di innescare quelle resistenze che boicottano le diete “serie”; e poi, i risultati ottenuti con piccoli sforzi ci faranno andare avanti con più motivazione ed entusiasmo.

Appena sveglia sei abituata a prendere un caffè e basta? poi a metà mattina fai il bis con brioche e cappuccio zuccherato? Prova a fare una colazione “vera” e sana, ad esempio un bicchiere di latte scremato, uno yogurt, un frutto e una fetta di pane nero con un velo di marmellata e abituati, mattina dopo mattina a mangiare in maniera completa lasciando invariato il tuo stile alimentare a pranzo e a cena. Una colazione equilibrata ti farà arrivare a pranzo con meno fame. E in più, questo piccolo cambiamento poco per volta ne innescherà degli altri.

Se invece il pasto più disordinato è il pranzo, concentrati solo su quello e stabilisci con attenzione cosa mangiare, magari preparandolo a casa e portandolo al lavoro, se ti è possibile. Nel caso in cui sia la cena il “pasto forte”, abbonda con le verdure e scegli alimenti a forte indice di sazietà (ricchi di fibre e acqua). Se poi mangiucchi in continuazione, intervieni solo sui fuori pasto, sostituendo gli snack con verdure e frutta. Metti in atto questa strategia per almeno un mese, ricordando di pesarti ogni giorno e di segnare il peso su di un taccuino. Se conduci  una vita sedentaria, per te pianificare di fare sport è un obiettivo utopistico.

Dunque , non cercare di importi la palestra! Inizia dalle scale di casa: se prendi l’ascensore abituati a scendere a piedi almeno una volta al giorno, facendo per una settimana di fila una sola rampa di scale.  Quando diventerà un’abitudine, fermati al secondo piano e così via. La perdita di peso all’inizio sarà irrilevante: quel che conta è che, poco a poco, vincerai l’inerzia mettendoti nelle condizioni di praticare un vero sport .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>