La dieta per combattere l’acne

di Sara Mostaccio Commenta

L’alimentazione è un valido alleato per la salute della pelle e per questo oggi parliamo della dieta per combattere l’acne che aiuta a sconfiggere uno dei fastidi più diffusi, non solo nel periodo dell’adolescenza.

Per intervenire sull’acne è necessario rivolgersi ad un professionista ed evitare le soluzioni fai da te ma si può fare qualcosa già a tavola per evitare che l’infiammazione peggiori. L’alimentazione curata può fare la sua parte.

La dieta mediterranea è certo la base più utile da cui partire con la sua ricchezza di cereali integrali, frutta e verdura. Vanno invece ridotti drasticamente o elimininati del tutto alcol e fumo, cibo fritto, troppi grassi e zuccheri raffinati.

Cibi da preferire contro l’acne

Aiutano a prevenire l’acne i cibi ricchi di acidi grassi essenziali come gli omega 3 che hanno un ottimo potere antinfiammatorio. Si trovano soprattutto nel pesce e nei semi di lino. Un altro elemento utile è lo zinco, presente in cibi come germe di grano, cereali integrali, noci e legumi. Prezioso inoltre è il selenio che si trova per esempio nelle mandorle.

Ottimi alleati per la salute della pelle sono centrifugati e succhi freschi di frutta e verdura che hanno sempre un elevato potere antinfiammatorio. Preferite verdure a foglia verde e frutta e ortaggi di colore rosso-giallo-arancio che sono ricchi di beta-carotene.

Utilissima risulta la pectina che si trova nella mela, particolarmente nella buccia. Scegliete mele biologiche non trattate così potete mangiare la buccia senza pericoli. Non trascurate la vitamina C che aiuta il sistema immunitario e la vitamina E che influisce sul benessere della pelle.

Cibi da evitare contro l’acne

Vanno decisamente ridotti il consumo di zucchero e i cibi ad alto indice glicemico che elevano il livello dello zucchero nel sangue. Evitate le bevande zuccherate, i dolci preparati con zucchero raffinato, gli alimenti trasformati di preparazione industriale e i cereali raffinati, privilegiando quelli integrali.

Da limitare anche il latte vaccino oltre a tutti i cibi ricchi di grassi saturi, dannosi per la salute in generale oltre che deleteri per la pelle. No ai fast food, addio alle patatine fritte, bando assoluto alle merendine confezionate.

Photo Credits | Gustavo Frazao / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>