La dieta disintossicante di 1 giorno dopo il cenone di Capodanno

di Redazione 1

Tra il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno la maggior parte di noi ha accumulato qualche chiletto di troppo… ecco, allora la dieta disintossicante da seguire per 1 solo giorno, che permette di combattere i radicali liberi e le tossine che l’organismo ha immagazzinato con l’alcol, gli zuccheri e i grassi in eccesso.

La dieta di 1 giorno da 1200 chilocalorie è una sorta di dieta d’emergenza ed è indicata per depurare l’organismo dopo le classiche abbuffate per dare riposo al tratto gastrointestinale e ripristinare la flora batterica messa a dura prova durante le festività.

  • Colazione: 1 succo di arancia (250 ml), 150 g di macedonia di frutta di stagione, 4 prugne secche e 1 cucchiaino di pinoli.
  • Spuntino: 1 tisana a base di betulla, bardana, elicriso e menta dolcificata con 2 cucchiaini di miele o 1 tè verde, 2 mandarini.
  • Pranzo: verdure al vapore o lessate con 200 g patate, 300 g di zucca condite con 1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva, erbe e aceto balsamico; 200 g di cime di rapa bollite e condite con succo di limone e 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva.
  • Merenda: tisana digestiva a base di zenzero e menta o solo menta, o base di semi di finocchio e anice stellato, dolcificata con 1 cucchiaino di miele; 350 g di macedonia di ananas e pompelmo.
  • Cena: minestrone di verdure miste con carciofi e legumi, insalata di broccoli (200 g) e cavolfiori (200 g) al vapore o lessati e conditi con limone e 1 cucchiaino d’olio.

Prima di andare a letto, inoltre, bisogna bere una tisana a base di tiglio, camomilla, melissa e fiori d’arancio, dolcificata con 1 cucchiaino di miele. Come miele è consigliato quello di castagno, che rispetto al millefiori contiene, in proporzione, più fruttosio e meno glucosio degli altri tipi. In alternativa si può usare lo sciroppo d’agave o meglio ancora la stevia, un dolcificante naturale molto indicato per uso dietetico.

Photo Credit| Thinkstock

Commenti (1)

  1. La Fase di Depurazione è Fonamentale per Iniziare Ogni Dieta finalizzata al Successo a lungo termine.

    Le Tossine accumulate, sopratutto al Fegato, fanno ingrassare velocemente e rendono difficile la fase di dimagrimento.

    Consiglio l’utilizzo di Verdure Crocifere,Pompelmo
    Barbabietole e carote, Te’ verde, Rucola e spinaci, tarassaco, grano germogliato sono ricchi di clorofilla e contribuiscono a purificare il sangue dalle tossine, neutralizzando metalli pesanti e pesticidi e svolgendo allo stesso tempo un’azione di tipo protettivo nei confronti del fegato.

    L’avocado aiuta l’organismo a produrre il glutatione, un aminoacido solforato con funzione antiossidante utile per contrastare i danni provocati dai radicali liberi e necessario al fegato al dine di liberare l’organismo da pericolose tossine. Recenti studi hanno mostrato come un consumo regolare di avocado possa contribuire a migliorare la salute del fegato.
    7) Mele

    Ricche di pectina, le mele contengono i componenti chimici necessari al nostro organismo per purificarsi e favorire l’eliminazione delle tossine dal tratto digestivo. Ciò rende più semplice per il fegato occuparsi del carico di tossine durante il processo di purificazione del nostro corpo.
    8) Olio extravergine d’oliva

    Oli spremuti a freddo come l’olio extravergine d’oliva, l’olio di semi di canapa e l’olio di semi di lino sono considerati benefici per il fegato, se utilizzati con moderazione, in quanto possono apportare una base lipidica in grado di incorporare una parte delle tossine presenti nell’organismo, alleggerendo il carico delle stesse sul fegato.

    Esistono centinaia di altri cibi e programmi specifici per eseguire correttamente la fase di disintossicazione che richiede circa 2 Settimane per poterla completare nel modo corretto. Non affidatevi all’improvvisazione, altrimenti non raggiungerete i risultati desiderati 😉
    Maggiori Informazioni: http://www.fattorebruciagrassodrcharles.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>