Coronavirus e sistema immunitario, cosa mangiare per rafforzarlo

di Valentina Commenta

Il distanziamento sociale è una delle migliori armi che si possono avere a disposizione per evitare contagi da Coronavirus ma, allo stesso tempo, è bene prendersi cura del proprio sistema immunitario tentando di assumere il più possibile nutrienti che ne rafforzino la tenuta.

Mangiare sano per stare bene

Quello relativo al mangiare sano è un consiglio valido in ogni momento della nostra vita: e se ci sta che chiusi in quarantena grazie al decreto “Io resto a casa” ci si lasci andare a qualche sperimentazione in più rispetto al solito per ciò che concerne dolci e un pizzico di junk food (qualche concessione combatte lo stress e la produzione di cortisolo, dannoso per il sistema immunitario, N.d.R.) allo stesso tempo si deve essere sicuri di dare al proprio corpo tutto ciò di cui necessita dal punto di vista delle fibre, delle vitamine e degli omega 3 tanto importanti per la salute.

Ecco quindi che per aiutare il sistema immunitario in questo momento, con la pandemia di Coronavirus in atto consumare frutta e verdura in dosi giuste diventa quasi basilare. Vitamina C, Vitamina D, ferro e tutti quei nutrienti anche in condizioni normali ci permettono di stare bene e non ammalarci sono armi invisibili che possiamo schierare contro l’infezione. Non è un caso che le persone con un sistema immunitario più carente abbiano maggiori possibilità di contrarre il virus in forma più forte e con peggiori conseguenze.

Cosa comprare e consumare

Nel corso di questa quarantena, nel quale l’uscita deve essere contemplata solo per andare a fare la spesa (cercando di non utilizzare la necessità come scusa per uscire tutti i giorni, N.d.R.) è importante quindi ricordarsi sempre di acquistare frutta, verdura, pesce, carni bianche, legumi, spezie e frutta secca.

L’alimentazione deve essere il più possibile bilanciata, in modo tale da poter fornire al proprio organismo la benzina giusta. Le spezie in particolare, nel loro piccolo, non devono essere denigrate: molte di esse (curcuma e zenzero ad esempio) sono note per i loro effetti antinfiammatori  e antiossidanti sull’organismo. Poterle utilizzare come condimento dei nostri alimenti è senza dubbio qualcosa che può apportare benefici.

Le fibre, attraverso le verdure e i cereali non devono mancare: promuovendo un corretto funzionamento dell’apparato digerente consentono al sistema immunitario di funzionare in modo adeguato. Insomma, mai come in questo momento è tempo di essere attenti a dare al nostro organismo tutto quello di cui ha bisogno a livello alimentare: basta un poco di attenzione per aiutarci a stare bene.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>