E’ possibile dimagrire prima dell’estate con la Paleodieta?

dimagrire prima estate Paleodieta

La dieta paleolitica e paleodieta si rifà al modello Paleolitico, quando i cavernicoli cacciavano le prede e soprattutto raccoglievano bacche e noci. Questo vuol dire escludere dalla propria alimentazione gli zuccheri, quasi totalmente (tranne il fruttosio), i legumi e i latticini.

Secondo un articolo pubblicato da Scientific American, la dieta paleolitica è non solo del tutto sbagliata, ma anche impossibile da seguire per davvero perché nel corso dei secoli le specie animali e i vegetali si sono modificati, il che significa che è materialmente impossibile consumare gli stessi prodotti.

Gli inventori di questa dieta sostengono che 10 mila anni fa l’uomo fosse in armonia con l’ambiente e soprattutto non soffrisse di obesità, tumori e malattie cardiovascolari. Sull’obesità hanno sicuramente ragione, mentre sui tumori e le malattie cardiovascolari ci si chiede come siano arrivati a questa deduzione. Ai tempi l’uomo cacciava e si nutriva di bacche selvatiche. Come spesso abbiamo detto, l’alimentazione a chilometro zero è quella più adatta al nostro corpo per sopravvivere in modo ottimale all’ambiente in cui si vive. È ovvio che non possiamo pensare all’ambiente del Paleolitico, ma quello attuale.

Di buono la paleodieta ha il fatto di eliminare i cibi spazzatura, che di certo non fanno bene all’organismo e fanno ingrassare rapidamente, ma eliminare anche i legumi… è davvero troppo, anche perché non dimentichiamo che fagioli, lenticchie e co. oltre ad avere un ottimo apporto proteico, riducono l’assorbimento dei grassi e favoriscono la motilità intestinale. Anche l’eliminazione dei carboidrati non è salutare come si crede.

Photo Credit| Thinkstock

Condividi l'articolo:

7 commenti su “E’ possibile dimagrire prima dell’estate con la Paleodieta?”

  1. Hey! Do you know if they make any plugins to help with SEO? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good success. If you know of any please share. Appreciate it!

    Rispondi
  2. It’s a shame you don’t have a donate button! I’d without a doubt donate to this outstanding blog! I guess for now i’ll settle for book-marking and adding your RSS feed to my Google account. I look forward to brand new updates and will talk about this site with my Facebook group. Chat soon!

    Rispondi

Lascia un commento