Metabolismo basale, come calcolarlo

di Redazione 7

Come abbiamo già avuto occasione di dirvi, il metabolismo è quell’insieme di reazioni chimiche interne all’organismo attraverso le quali l’organismo stesso ricava e utilizza l’energia necessaria a svolgere tutte le proprie funzioni e soddisfare i bisogni vitali. Più precisamente, con il termine metabolismo basale si fa riferimento alle reazioni che avvengono quando il corpo è in condizioni di assoluto riposo. Questo rappresenta il 60% della spesa energetica giornaliera ed è costituito dalle calorie bruciate dall’organismo per svolgere funzioni fondamentali alla sopravvivenza quali respirazione, mantenimento della temperatura corporea, circolazione sanguigna e così via.

Il calcolo del metabolismo basale, ritenuto importante per la formulazione di una dieta personalizzata che permetta di perdere peso in maniera efficace e duratura, può essere calcolato attraverso apposite formule matematiche in base a parametri quali peso e altezza. Tra le formule più utilizzate abbiamo quella di Harris-Benedict:

655+ (9,7 x peso in kg) + (1,8 x altezza in cm) – (4,7 x età) (versione valida per le donne).

Tutte le formule matematiche per il calcolo del metabolismo basale hanno però il limite di fornire un valore generico, poichè non tengono conto di fattori più strettamente attinenti allo stile di vita della persona, piuttosto che alle sue condizioni di salute generale. Inoltre non sono applicabili alle persone in condizioni di forte sovrappeso o obesità o a coloro che hanno una massa muscolare molto sviluppata.

Di gran lunga più precisa la calorimetria indiretta, un test eseguibile presso strutture sanitarie ospedaliere pubbliche specializzate o presso ambulatori privati convenzionati. Il test del metabolismo è molto semplice ed assolutamente indolore: consiste infatti nell’analisi dell’ossigeno consumato e dell’anidride carbonica prodotta nell’atto respiratorio, mediante un apparecchio portatile, il calorimetro. La calorimetria permette di stimare quante calorie un individuo consuma in un minuto e tale dato, moltiplicato per 24, da il valore del metabolismo basale.

Il costo dell’analisi si aggirerebbe intorno alle 100 euro.

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>