Cellulite, scoperta la causa: il problema è nel tessuto adiposo

di Daniela Commenta

 La cellulite è uno dei problemi che affligge quasi tutte le donne, tanto più con la prova costume alle porte; finalmente, però, pare ci sia una buona notizia: alcune nuove ricerche presentate al convegno della Società italiana di medicina estetica sembrano aver individuato la vera causa della cellulite e trovato un rimedio; cerchiamo, quindi, di capire meglio di cosa si tratta.

Secondo le stime sono oltre 20 milioni le donne che, solo in Italia, soffrono per la cellulite e per tutti gli antiestetici effetti ad essa collegati, come i cuscinetti e la pelle a buccia d’arancia; stando a quanto annunciato al convegno della Società italiana di medicina estetica in corso a Roma, all’origine della cellulite non ci sarebbe l’insufficienza del sistema venoso come da sempre ipotizzato, ma un problema nel tessuto adiposo, come spiega il dottor Emanuele Bartoletti, segretario della Società italiana di medicina estetica:

Fino a oggi si è considerata l’insufficienza venosa come principale causa, ma molte nuove ricerche italiane e internazionali dimostrano che è invece il tessuto adiposo, che agisce come un organo endocrino, a infiammare i tessuti e innescare le trasformazioni della pelle a buccia di arancia.

Individuata la causa, di conseguenza dovrebbe essere scoperta anche la cura, e in effetti i medici sostengono che per sconfiggere la cellulite basterebbe una dieta acidificante a base di frutta, verdura e legumi. Il dottor Pier Antonio Bacci, docente di medicina estetica all’Università di Siena, spiega:

Gli adipociti innescano uno stato infiammatorio a cui si associa un processo di acidificazione dei tessuti. La dieta acidificante si basa su alimenti come frutta, verdura e legumi, che diminuiscono lo stato infiammatorio del tessuto coinvolto.

Via libera quindi agli alimenti antinfiammatori e alla dieta acidificante, della quale parleremo nei prossimi giorni qui su Dietaland: continuate a seguirci per arrivare in ottima forma alla prova costume!

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>