Calorie sushi e sashimi, alleati della dieta

di Tippi Commenta

Un po’ per moda, un po’ perché il pesce fa bene, anche in Italia si è diffusa l’abitudine di mangiare il cibo giapponese, soprattutto sushi e sashimi, sebbene questi piatti siano riservati alle occasioni di festa in Giappone, per via del costo elevato del pesce. I veri piatti tradizionali giapponesi, infatti, sono altri, come il tempura, le zuppe, ecc. Il sushi e il sashimi sono alimenti particolarmente indicatiper chi segue una dieta dimagrante.

Sushi e Sashimi: differenza

Il sushi viene preparato con il riso lesso e un mix di pesce. L’abbinamento classico è il nigiri sushi, composto da listarelle di pesce di vario tipo (cernia, tonno, calamaro, salmone, ecc.) e riso, con cui si forma una pallina. In alcuni casi viene utilizzata anche una piccola striscia di alga Nori per legare insieme pesce e riso. Di solito, il nigiri sushi viene servito con il wasabi, una pasta di colore verde molto piccante, che si ricava dal cosiddetto ravanello giapponese (Wasabia Japonica), ricco di potassio e vitamina C. Il sushimi, invece, non è altro che il pesce crudo, servito a fettine sottili.

Sushi: Calorie e Valori nutrizionali

(Valori per 1 pezzo)

  • Calorie: 37 kcal
  • Proteine: 1,12 g
  • Carboidrati: 7,77 g
  • Zuccheri: 1,63 g
  • Grassi: 0,11 g
  • Grassi Saturi: 0,023 g
  • Grassi Monoinsaturi: 0,033 g
  • Grassi Polinsaturi: 0,033 g
  • Colesterolo: 1 mg
  • Fibra: 0,2 g
  • Sodio: 155 mg
  • Potassio: 34 mg

Sashimi di salmone: Calorie e Valori nutrizionali

(Valori per 1 pezzo)

  • Calorie: 41 kcal
  • Proteine: 6,13 g
  • Carboidrati: 0 g
  • Zuccheri: 0 g
  • Grassi: 1,68 g
  • Grassi Saturi: 0,357 g
  • Grassi Monoinsaturi: 0,605 g
  • Grassi Polinsaturi: 0,565 g
  • Colesterolo: 13 mg
  • Fibra: 0 g
  • Sodio: 13 mg
  • Potassio: 120 mg
  • Sushi: dieta

Il sushi, e chiaramente anche il sashimi, sono particolarmente indicati quando si segue un regime dietetico. Dal punto di vista nutrizionale, infatti, il pesce crudo (ricco di preziosi acidi grassi essenziali omega 3 e proteine nobili) abbinato al riso (più facile da assimilare rispetto alla pasta, oltre che meno calorico) e alle alghe (una vera miniera di Sali minerali e fibre), è un ottimo piatto, equilibrato, leggero e povero di grassi.

Molti si preoccupano del senso di sazietà, ma vi assicuro che dopo aver mangiato 10 pezzi di nigiri sushi vi alzerete da tavola soddisfatti, totalizzando poco meno di 400 kcal. Anche il gusto preoccupa un po’ chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di piatti, sarà buono il pesce crudo? Chi ama il pesce apprezzerà senza dubbio, anche perché è tagliato davvero molto sottile, e non si ha quasi l’impressione di mangiare, appunto, pesce crudo! Chiaramente, però, bisogna scegliere con attenzione dove gustare questi piatti, anche perché il pesce deve essere assolutamente fresco, onde evitare infezioni da salmonella e stafilococco.

Sushi (con salmone): ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 150 g di riso
  • 100 g di filetto di salmone
  • 1 cetriolo
  • 3 foglie di alghe nori
  • 20 ml di salsa di soia
  • 10 g di pasta wasabi
  • 1 cucchiaino di aceto
  • 1 cucchiaino di zucchero

Preparazione

Fate lessare il riso in abbondante acqua salata e appena inizia a bollire lasciate cuocere fino a quando l’acqua non viene assorbita completamente. Togliete il riso dal fuoco e aggiungete l’aceto e lo zucchero, mescolate e fate riposare. Nel frattempo tagliate il salmone a strisce sottili nel senso della lunghezza, così pure il cetriolo.

Distendete un foglio di alga Nori su un telo umido, inumidite anche le mani, e disponete il riso sull’alga, ricordando di lasciare un bordino vuoto sui lati (nel senso della lunghezza). Poi appoggiate il salmone e il cetriolo al centro e aggiungete un po’ di pasta wasabi. Arrotolate ben stretto e tagliate, formando dei cilindretti di circa 3 cm di lunghezza. Con la pasta di wasabi avanzato, fatelo sciogliere nella salsa di soia e servite in una ciotolina, per accompagnare il vostro sushi. Buon appetito!

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>