Peperoncino, le proprietà antidolorifiche

peperoncino

Non a tutti piace il peperoncino: l’effetto di calore che provoca una volta ingerito, anche in piccolissime dosi, non risulta gradito a tutti, eppure uno studio illustra che questo effetto provocato da una sostanza contenuta nel peperoncino e chiama capsaicina, darebbe la possibilità a questa specie di attenuare il dolore da infiammazione.

Basta assaggiare il peperoncino per percepire immediatamente una sensazione di calore molto intenso; in realtà si tratta di un effetto illusorio che la capsaicina è in grado di causare interagendo con dei recettori nervosi. Il nostro sistema interno, sentendosi esposto a temperature oltre i quaranta gradi centigradi, mette in moto tutta una serie di operazioni per abbassare la temperatura.

In realtà si tratta di un effetto illusorio: la capsaicina “inganna” i recettori chiamati vanilloidi, facendogli credere di trovarsi a temperature elevate, provocando, così, un meccanismo di vasodilatazione e di sudorazione per eliminare l’eccesso di calore.

Il recettore in questione, però, è in realtà una proteina che funge da porta che permette solo ad alcune sostanze di passare nelle cellule, pertanto gli scienziati ricercano un composto in grado di bloccare questo ingresso ed evitare la percezione del dolore e, secondo, gli studi fino ad adesso effettuati, il peperoncino si candida ad essere un antidolorifico naturale.

I ricercatori, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista americana Journal of Medicinal Chemistry, ha analizzato in laboratorio oltre due dozzine di composti, verificandone caratteristiche come la capacità di sciogliersi in acqua e la sicurezza; dai risultati è emerso che il peperoncino è particolarmente efficace e, quindi, può essere testato in uno studio clinico.

 

Photo Credit | Thinkstock

Condividi l'articolo:

31 commenti su “Peperoncino, le proprietà antidolorifiche”

  1. We’re a gaggle of volunteers and opening a brand new scheme in our community. Your web site offered us with helpful information to work on. You’ve performed a formidable task and our whole community will likely be grateful to you.

    Rispondi
  2. Hi there are using WordPress for your site platform? I’m new to the blog world but I’m trying to get started and create my own. Do you need any coding knowledge to make your own blog? Any help would be greatly appreciated!

    Rispondi
  3. What¦s Happening i’m new to this, I stumbled upon this I’ve found It absolutely useful and it has aided me out loads. I am hoping to give a contribution & aid other customers like its helped me. Great job.

    Rispondi
  4. Hiya, I’m really glad I have found this info. Today bloggers publish just about gossips and internet and this is actually frustrating. A good web site with interesting content, this is what I need. Thanks for keeping this website, I’ll be visiting it. Do you do newsletters? Can’t find it.

    Rispondi
  5. My partner and I stumbled over here coming from a different page and thought I should check things out. I like what I see so now i’m following you. Look forward to going over your web page repeatedly.

    Rispondi
  6. Hello, I think your blog might be having browser compatibility issues. When I look at your website in Chrome, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, fantastic blog!

    Rispondi
  7. Thank you for another informative blog. Where else could I get that kind of info written in such an ideal way? I’ve a project that I’m just now working on, and I’ve been on the look out for such information.

    Rispondi
  8. Thank you, I’ve recently been searching for information about this subject for a while and yours is the best I’ve found out so far. However, what concerning the conclusion? Are you positive in regards to the supply?

    Rispondi

Lascia un commento