Il krankcicle: un nuovo modo per fare sport

di Siry 2

Il concetto  è semplice: pedalare allenando le braccia al posto delle gambe. Il Kranking arriva dalla California e si può definire un’estensione dello spinning. L’inventore, infatti, è lo stesso: Johnny G. La nuova invenzione utilizza un attrezzo che permette di allenare i muscoli con un intenso lavoro cardiovascolare. Particolarità è che, appunto, si pedala con le braccia. Spiega Roberto Coda Zabetta, responsabile Kranking wolrdwide Italia

«La bicicletta per il Kranking si chiama Krankcycle e nella forma è simile a quella da spinning»

Una lezione tipo:ci si concentra sul lavoro cardiovascolare della parte alta del corpo, spalle e braccia in primis, per poi passare al busto. <Spiega Rocco Di Simone, istruttore

«La lezione dura circa un’ora e si divide in tre fasi. Cinque minuti di riscaldamento per poi passare alla parte centrale dell’allenamento, riservato al lavoro specifico con continui cambi di ritmo. Il lavoro sulla bike viene svolto con entrambe le braccia simultaneamente o in maniera alternata così, oltre alla capacità muscolare, migliorano anche equilibrio e coordinazione. Alla fine si passa alla fase di stretching».

Questo sport offre un allenamento cardiovascolare, tonificante e non ha controindicazioni. Spiega Coda Zabetta

«Il Kranking coinvolge in particolare i muscoli di braccia, spalle, torace e schiena, così come gli stabilizzatori dei tronco, addominali e lombari».

Per un effetto più “globale’ si può unire allo spinning classico, organizzandosi con due sedute settimanali separate.  A questo punto non ci sono scuse che tengano, che si tratti di tempo o di costi. Basta un computer per collegarsi a fitnessmagazine.com, registrarsi, e scoprire un universo di possibilità studiate letteralmente su misura. Per i fanatici dell’I-Pod, per esempio, ci sono diversi programmi scaricabili divisi in basa alle necessità: specifici per gli addominali, percorsi di cardiofitness, yoga&pilates.

Ma non solo: ognuno può costruirsi un video con il proprio programma su misura. Basta indicare su quali parti del corpo si vuole lavorare, il tempo a disposizione e il tipo di attrezzi disponibili, tipo manubri, fitball, tappetino, elastici etc. Nel giro di pochi minuti è pronta la sequenza che può essere riadattata in qualsiasi momento a seconda delle esigenze come, per esempio quando si viaggia. I più pigri, infine, possono approfittare dei workout già pronti.

Commenti (2)

  1. Porterò la mia ragazza a provarlo al THELOFT FOXLIFE a Roma presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli ci saranno tante altre iniziative sarà un bel regalo di anniversario.
    http://foxlife.foxtv.it/the-loft/%C2%A0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>