Kiwi: proprietà, calorie e valori nutrizionali

di Redazione

Con il caldo afoso di questi giorni gli esperti consigliano di mangiare tanta frutta in modo da dissetarsi e reintegrare i sali minerali persi con il sudore. Un’ottima variante alle solite mele e pesche è il kiwi, che nonostante non sia un frutto di stagione è facilmente reperibile in tutti i supermercati.

Innanzi tutto, un po’ di informazione; il kiwi è il frutto della pianta omonima, un arbusto originaro della Cina e del Giappone che è arrivato in Europa nel 1800; questo frutto deve il suo nome alla Nuova Zelanda, il paese nel quale venne coltivato in maggiore quantità: infatti, kiwi è il nome di un tipico uccello neozelandese.

Il kiwi è in grado apportare molte fibre all’organismo, sia solubili che insolubili, e per questo è indicato per chi soffre di stitichezza o ha problemi di emorroidi; questo frutto possiede diverse proprietà antiossidanti ed è utile nella lotta contro i radicali liberi, a meno di non esporre la polpa all’aria per troppo tempo.

Il kiwi contiene rame e ferro e quindi possiede proprietà antisettiche; l’alta concentrazione di minerali fa sì che sia un perfetto riequilibrante in caso di disidratazione; inoltre, contenendo molto potassio, è utile per combattere la depressione e la stanchezza in generale. Oltre al potassio, il kiwi contiene anche il magnesio, beneficio in caso di stress, sodio, fosforo e calcio.

Per essere considerato di buona qualità, il kiwi deve presentare la buccia integra, dalla forma regolare e non essere né troppo morbido né troppo maturo. Il kiwi è un frutto altamente consigliato nelle diete dimagranti, in quanto contiene pochissime calorie: soltanto 61 ogni 100 grammi.

Calorie e valori nutrizionali
Valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Calorie: 61 Kcal
Acqua: 83,07 g.
Carboidrati: 14,66 g.
Grassi: 0,52 g.
Proteine: 1,14 g.
Fibre: 3 g.
Zuccheri 8.99 g
Calcio 34 mg
Sodio 3 mg
Ferro 0.31 mg
Magnesio 17 mg
Fosforo 34 mg
Potassio 312 mg
Manganese 0.098 mg