Dimagrire mangiando una porzione di legumi al giorno

di AnnaMariaCantarella Commenta

Una porzione di legumi al giorno aiuta a dimagrire e l’aggiunta di una porzione di fagioli, lenticchie, ceci piselli aiuta a favorire la perdita di peso. E’ questo il risultato di uno studio che ha evidenziato come chi mangia legumi tende a perdere circa 750 gr di peso in più rispetto a chi non ne mangia. Gli autori sono i ricercatori dell’ospedale San Michele di Toronto che hanno osservato il dimagrimento di 940 soggetti obesi o in sovrappeso. Dopo una dieta di due settimane lo studio ha evidenziato che chi aveva mangiato legumi era dimagrito circa 300 grammi in più rispetto a chi non li aveva mangiati.

E’ vero che si tratta di una piccola quantità di peso ma se pensiamo a quanti benefici apportano i legumi alla salute quando sono inseriti correttamente nella nostra alimentazione, i risultati dello studio diventano ancora più interessanti. I legumi infatti sono un’ottima fonte di proteine e di fibre. Secondo alcuni studi avrebbero importanti effetti positivi sul controllo della pressione arteriosa, sul colesterolo, sul controllo del peso corporeo e sul controllo dell’appetito. Le fibre che contengono infatti aumentano il senso di sazietà e aiutano a sentire meno la fame. I fagioli poi sono ricchi di antiossidanti e di sostanze fitochimiche che aiutano a proteggere contro il cancro e le malattie cardiovascolari.

Se volete cominciare la dieta dei legumi alla vostra alimentazione quotidiana, cominciate aggiungendo alla dieta circa una mezza tazza al giorno e ricordate che i legumi possono essere utilizzati in sostituzione di altri amidi come quelli provenienti da patate o riso. Infine provate ad aggiungere le lenticchie cotte a insalate e hamburger vegetali fatti in casa, o a zuppe e stufati.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>