Dieta del limone e peperoncino: last minute con attenzione

di Valentina Commenta

La dieta del limone e del peperoncino? Un rimedio last minute da utilizzare ma con molta attenzione. Per quanto sia, a quanto pare, una delle favorite da star come Beyoncé, Heidi Klum e Jennifer Aniston, questa dieta non molto equilibrata necessita di essere sfruttata con giudizio.

Questa dieta permette di ottenere una pancia piatta in una settimana grazie alle proprietà del limone che ricco di vitamine rafforza il sistema immunitario, bilanciare il PH dell’organismo, ed aiuta la digestione favorendo la perdita di peso grazie alla pectina in esso contenuta che riduce lo stimolo della fame. La sua alcalinità e l’abbinamento con l’acqua calda dagli effetti purganti aiuta l’eliminazione delle tossine.

Il punto negativo? Non attacca la massa grassa ma quella magra e quindi è da considerare un rimedio last minute in grado di drenare dai liquidi e di eliminare con più facilità le feci e nulla di più. Qualcosa che può essere seguito per una settimana e se possibile anche sotto controllo medico onde evitare possibili sindromi d’affaticamento. Affinché la dieta del limone e del peperoncino funzioni è necessario bere a colazione, a metà mattinata, a metà pomeriggio e prima di dormire una bevanda preparata con due cucchiai di succo di limone disciolti in acqua a temperatura ambiente, due cucchiai di sciroppo d’acero e un pizzico di peperoncino di cayenna se possibile.

I pasti devono essere comunque più leggeri. Ecco il menu tipo:

  • colazione a base di frutta fresca, yogurt e due cucchiai d’avena
  • spuntini a base di frutta o verdura fresca (in alternativa, 8 mandorle),
  • pranzo con 60 grammi di riso integrale con verdura oppure una zuppa di legumi con un’insalata fresca e 30 grammi di pane integrale
  • cena con 150 grammi di carne o pesce con verdura fresca.

Importante: la dieta del limone e del peperoncino è da evitare se si soffre di problemi allo stomaco.