La dieta dell’acqua del nutrizionista delle vip

di Mariposa Commenta

Non c’è nulla che faccia bene al corpo come bere acqua. Se volete quindi mettervi in perfetta forma per questa stagione estiva, seguite i consigli di Nicola Sorrentino, il dietologo delle star che le riviste di gossip associano alla silhouette di Monica Bellucci, Alba Parietti, Barbara D’Urso, Naomi Campbell e Laura Pausini, che ha elaborato una dieta dell’acqua. Si dovrebbe perdere una taglia in meno di 30 giorni.

 

Come funziona? Bisogna limitare i grassi e gli zuccheri, abbondando con verdura, ma soprattutto senza demonizzare la pasta. Povera di grassi, ricca di carboidrati, la pasta non fa ingrassare e rappresenta la fonte migliore di energia. Tutto sta nel calibrarne bene i condimenti, con semplicità e fantasia.

Poi non deve mancare l’acqua, che è un potentissimo acceleratore degli effetti di una dieta ipocalorica. Prima di tutto è drenante e diuretico, favorisce l’eliminazione delle tossine e delle scorie. In più, sazia. Il nutrizionista, infatti, consiglia di bere due bicchieri di acqua prima della colazione, del pranzo e della cena: questa tecnica aiuta a non sedersi a tavola affamati. Ovviamente, considerate di bere anche prima delle merende, almeno un bicchiere. Non pensiate che i benefici siano finiti: attiva la termogenesi, una serie di meccanismi metabolici, che accelerando le funzioni dell’organismo aiutano a perdere peso.

Quanta acqua bisogna bere in tutto? Il minimo sono 8 bicchieri e sempre a stomaco vuoto. Per ottenere risultati evidenti, bisogna fare anche molta attenzione al movimento: lo sport è fondamentale. Oltre all’acqua e alla pasta, il medico consiglia di consumare frutta, verdura e legumi, pesce, qualche volta le uova, raramente un panino con prosciutto o bresaola eccezionalmente una fettina di carne. Previsti riso, zuppe e pizza marinara.

 

Photo Credits | Shutterstock / thanmano

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>