Come ripartire correttamente i macronutrienti

dividere macronutrienti

Ripartire correttamente i macronutrienti, ovvero carboidrati, grassi e proteine, ci permette di elaborare a grandi linee una dieta corretta ed equilibrata. Mettiamola così, anche chi non ha molta esperienza in termini di regimi alimentari, non sa calcolare bene le calorie, può comunque orientare i suoi consumi quotidiani di cibo attraverso queste tre grandi categorie.

Qualsiasi sia il vostro piano nutrizionale, è molto importante al fine di evitare carenza alimentare, che proteine, grassi e carboidrati siano sempre presenti. Evitate quindi quelle diete quasi settoriali, che tendono a eliminare completamento 1 o 2 macronutrienti. Per esempio, quelle che maggiormente vanno di moda sono le diete proteiche o iperproteiche che a fasi tendono a fare in modo che il paziente consumi solo proteine, escludendo soprattutto i carboidrati. È vero fanno dimagrire, ma è anche vero che sono molto faticose per il nostro fegato e possono creare diverse problematiche, come abbiamo spesso detto nei nostri approfondimenti sulla dieta Dukan.

Che cosa servo i macronutrienti?

  • Glicidi (carboidrati, zuccheri e glucidi): forniscono energia molto velocemente, sono proprio da considerare come il carburante del nostro corpo. Forniscono 4,0 Kcalorie per ogni grammo ingerito.
  • Lipidi (grassi): danno energia lentamente e sono delle riserve importanti a lungo termine, soprattutto nei periodi di digiuno e di riposo (come la notte). Forniscono 9 Kcalorie per ogni grammo ingerito.
  • Protidi (proteine): sono fondamentali per mantenere le strutture cellulari perfettamente in salute e forniscono 4 Kcalorie per ogni grammo di alimento ingerito. Mediamente un adulto ha bisogno di 0,94 g/Kg al giorno.

Come devono essere ripartiti? La formula classica è così strutturata:

  • 50-60% Carboidrati
  • 25-35% Proteine
  • 10-20% Grassi

La percentuale si riferisce alle calorie derivanti dai macronutrienti. Perché è così variabile, anche se è molto chiaro che la fetta maggiore debba provenire dai carboidrati e quella minore dai grassi? Ovviamente dipende dal fabbisogno quotidiano e dallo stile di vita. Per esempio, una persona sedentaria è meglio che consumi meno carboidrati e grassi o rischierà di accumularli e non smaltirli, mentre uno sportivo avrà bisogno di energia facilmente a disposizione.

Photo Credit | ThinkStock

 

 

Condividi l'articolo:

83 commenti su “Come ripartire correttamente i macronutrienti”

  1. Hi, I think your site might be having browser compatibility issues. When I look at your website in Safari, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, fantastic blog!

    Rispondi
  2. Hi there! This is kind of off topic but I need some help from an established blog. Is it hard to set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things out pretty fast. I’m thinking about creating my own but I’m not sure where to start. Do you have any points or suggestions? Many thanks

    Rispondi
  3. I feel this is among the such a lot vital info for me. And i am glad reading your article. But should observation on some common issues, The web site taste is perfect, the articles is in reality nice : D. Just right job, cheers

    Rispondi
  4. Hello! Do you know if they make any plugins to assist with SEO? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good results. If you know of any please share. Thank you!

    Rispondi
  5. Great beat ! I wish to apprentice while you amend your web site, how can i subscribe for a blog site? The account aided me a applicable deal. I were a little bit acquainted of this your broadcast offered brilliant clear concept

    Rispondi

Lascia un commento