Gli alimenti con indice glicemico più basso

di Daniela Commenta

 

L’indice glicemico degli alimenti è un valore che indica la velocità con la quale gli zuccheri vengono assorbiti nel sangue; ad un indice glicemico alto corrisponde, quindi un’impennata della glicemia che a lungo andare può portare al diabete e a patologie come l’obesità. Quali sono gli alimenti con un indice glicemico basso da includere nella dieta? Scopriamolo in questo post.


Conoscendo l’influenza dell’indice glicemico sulla nostra salute è bene sapere quali sono gli alimenti con indice glicemico alto e, quindi, da limitare, e quelli con indice glicemico basso che, invece possono essere inclusi nella nostra dieta. Oggi ci occuperemo di quest’ultimi, ovvero i cibi che si possono consumare senza paura che alzino l’indice glicemico.

  • Salmone, pesce azzurro, sgombro, alici e tonno, in quanto sono ricchi di Omega 3 utili anche per contrastare i problemi cardiocircolatori e prevenire il diabete.
  • I fermenti lattici tipici dello yogurt, che producono acido acetico e propionico che regolano la produzione di glucosio e colesterolo a livello del fegato.
  • Legumi, in grado di contrastare i picchi glicemici, la fame nervosa, ma anche il colesterolo e i trigliceridi.
  • Carni bianche come pollo, tacchino, faraona e coniglio, perché contengono proteine in grado di controllare i livelli di glicemia.
  • L’olio d’oliva, che è ricco di composti fenolici.
  • Tè verde, tè nero e tè bianco, in grado di ridurre i livelli di zucchero.
  • Cannella, che aiuta a prevenire il diabete di tipo 2.
  • Zucca, un alimento che in grado di riparare le cellule del pancreas danneggiate dal diabete.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>