La dieta per la settimana bianca

La stagione sciistica sta per partire ed è giusto pensare alla dieta per la settimana bianca. In montagna, soprattutto se si fa sport, è bene modificare un po’ la propria alimentazione. In inverno, con il freddo, il corpo brucia più calorie e di conseguenza è necessario mangiare più del solito, inoltre, se amate le attività invernali (dalle ciaspole allo snowboard, dalle racchette allo sci) è importante fare il pieno di energia.

Read more

Latte a colazione per non arrivare affamati alla pausa pranzo

Capita anche a voi di arrivare affamatissimi alla pausa pranzo e consumare in un solo pasto tutte le calorie di una settimana? A meno che voi non siate delle persone di una voracità fuori dal comune, molto spesso questo accade a causa della cattiva abitudine di saltare i primi pasti della giornata, ovvero la colazione e lo spuntino di metà mattina.

Tutti sappiamo molto bene infatti che i nutrizionisti raccomandano di fare cinque pasti bilanciati al giorno suddivisi in colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, ma in molti si guardano bene dal seguire questa indicazione con conseguenze spesso deleterie su linea e salute. Saltare la colazione infatti non solo ci conduce verso l’abbuffata di pranzo ma ci impedisce di cominciare la giornata con la carica di energia necessaria per affrontare i numerosi impegni che ci attendono rendendoci fiacchi e poco lucidi.

Read more

Latte a colazione per iniziare a dimagrire

 

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition afferma che chi fa colazione con una bella tazza di latte, arriva a pranzo con molta meno fame e questo si traduce in meno calorie assunte ed un fisico più magro! Pensate che si possono risparmiare fino a 100 calorie a pasto.

 

Avevamo già detto dell’importanza fondamentale di non saltare la prima colazione ma da oggi un breakfast più sostanzioso si traduce in un investimento sulla linea.  Alcuni ricercatori della School of Medicine and Pharmacology University of Western Australia di Pert, hanno fatto uno studio invitando  le persone a fare colazione, salvo casi di intolleranza, con il latte scremato (più leggero rispetto a quello intero) anziché con tè e succhi di frutta.

 

Read more