Lecitina di soia, le proprietà

di Daniela 2

Lecitina di soia

La lecitina di soia è nota per le sue proprietà benefiche, la più importante delle quali è la capacità di abbassare il colesterolo ed eliminare i trigliceridi.

Che cos’è la lecitina di soia

La lecitina di soia è un emulsionante naturale dei grassi che si ottiene dai semi di soia, o meglio dall’olio contenuto nei semi di soia, in grado di mantenere in sospensione il colesterolo evitando, così, che si depositi sulle arterie. Generalmente, la lecitina di soia viene venduta sotto forma di capsule, compresse, granuli e tavolette da masticare.

Lecitina di soia: le proprietà

La lecitina di soia è l’ideale per ridurre il livello del colesterolo cattivo sul sangue e, quindi, è un ottimo aiuto per chi soffre di malattie cardiovascolari e per prevenire gravi patologie quali arteriosclerosi, ictus e infarti; la capacità della lecitina di mantenere sotto controllo il colesterolo è dovuta agli acidi grassi che contiene, e che ne facilito il trasporto e la solubizzazione e che, quindi, ne impediscono l’accumulo nelle arterie.

Oltre a quella di tenere a bada il colesterolo cattivo, la lecitina di soia possiede altre proprietà come quella di depurare fegato e reni, di controllare l’eccesso di trigliceridi e di migliorare la metabolizzazione dei grassi; la lecitina di soia è anche ricca di Fosfatidilserina, una sostanza che aiuta a migliorare le capacità cognitive e la memoria, apporta la Colina, nota anche come Vitamina J, una sostanza molta importante la cui carenza può provocare problemi neurologici e di pressione arteriosa, e che agisce come coenzima del metabolismo.

Per quanto riguarda la quantità di lecitina di soia da assumere, è bene consultare il proprio medico; generalmente, le dosi indicate sono di circa 10 grammi di granuli al giorno, quindi due o tre cucchiaini sciolti nell’acqua, nel latte oppure nello yogurt.

Valori nutrizionali della lecitina di soia per 100 grammi

Calorie: 800 Kcal
Grassi: 53 g
Fosforo: 3,1 g.
Potassio: 1,2 g.
Proteine: 0 g.
Colesterolo: 0 g.
Acido Linoleico: 59%
Acido alfa-linoleico: 7%
Acido oleico: 10%

Commenti (2)

  1. vorrei chiedere una informazione ho problemi con intolleranza al glutine e in molti alimenti che vorrei mangiare (cioccolato fondente) ci trovo scritto lecitina di soia e sembra che sia vietata però non capisco perche la soia e permessa e la lecitina di soia no ? grazie

    1. Ciao, grazie per averci letto; ti consiglio di rivolgerti al medico che ti segue che sicuramente saprà fornirti tutte le delucidazioni sull’argomento e il motivo scientifico per cui gli intolleranti al glutine possono mangiare la soia ma non la lecitina di soia. Grazie e continua a seguirci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>