Le bibite gassate possono ridurre la fertilità

di Rosanna Commenta

Consumare più di un litro al giorno di bibite gassate può danneggiare la fertilità maschile. Lo afferma uno studio molto vasto promosso dall’University of Copenhagen. Un campione di 2.500 giovani uomini è stato recentemente sottoposto a spermiogramma, ovvero l’analisi del liquido seminale finalizzata a valutare la qualità dello sperma, dopo l’acquisizione di informazioni circa il loro stile di vita.

È emerso che un forte consumo di bevande gassate può far diminuire il numero medio degli spermatozoi fino al 30%. Il campione è stato diviso in bevitori di bevande gassate e non bevitori; nel liquido seminale degli appartenenti al primo gruppo si è riscontrata una quantità media di 35 milioni di spermatozoi per millilitro di liquido e nello sperma degli appartenenti al secondo gruppo una ben più elevata concentrazione di 50 milioni di spermatozoi per millilitro. E’ importante evidenziare che lo studio non si sofferma sul ruolo della caffeina solitamente contenuta in questo tipo di bevande, poiché è stato dimostrato che l’impatto è meno pronunciato. La qualità del liquido seminale è risultata dunque nettamente superiore tra coloro che non consumano bevande gassate, ma va considerato che questi ultimi hanno dichiarato anche uno stile di vita molto più sano rispetto ai bevitori. Spesso un forte consumo di cola e simili si accompagna a un’alimentazione grassa e ad abitudini sedentarie ed è difficile quantificare il ruolo della bibita nella diminuzione di fertilità, considerato che è probabile che tutti questi fattori contribuiscano a inibire la capacità fecondante.

Colpa delle bevande gassate o delle cattivi abitudini di vita in generale? I fattori che possono alterare la funzione spermatica sono molti e tra questi bevande gassate e alimentazione sbagliata giocano sicuramente un ruolo significativo. Come afferma il dott. Fabio Pasqualotto dell’University of Caxias do Sul, in Brasile,pur non essendo coinvolto nello studio,

“Facilmente la parte del leone nella diminuzione della fertilità è da imputare a un insieme di abitudini sbagliate. Certamente il consumo eccessivo di bevande gassate può essere uno dei fattori che possono portare alla sterilità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>