La polenta: saziante e ottimo anticellulite

di Redazione 1

Dagli anni Sessanta in poi l’uso della polenta, un tempo particolarmente diffusa nelle zone rurali del Nord Italia, purtrop­po si è notevolmente ridotto. Dico purtroppo poiché, visto che uno dei principi cardine del­l’ alimentazione equilibrata è la varietà, questo alimento andrebbe riscoperto e reintrodotto nelle proprie “abitudini alimentari“. Chi ha la neces­sità di dimagrire, può di certo utilizzare setti­manalmente la polenta, tenendo conto di al­cuni suggerimenti qui proposti.

 Mangiare polenta anche solo una volta la settimana ci dà la possibilità di gustare un piatto unico e altamente saziante che introduce varietà nella dieta e fa bene al metabolismo. In particolare, l’uso della farina di mais (priva di glutine) consente di ridurre l’eccessivo uso di fari­na di frumento che, oltre a non essere tollerata dai celiaci (per  il suo contenuto di glutine) può, in al­cuni casi, favorire gonfiore e ritenzione idrica.

Inoltre la polenta si trasforma in una pietanza gu­stosa anche abbinata a cibi ipocalorici (per esempio le verdure), permettendoci di ottenere un piatto appetitoso ma non dannoso per la linea. E allora, come è possibile mangiare polenta un paio di volte alla settimana senza ingrassare?

  • Prima di tutto, per la preparazione delle varie ricette non bisogna superare 160 grammi di fa­rina di mais a crudo a porzione.
  • La polenta va sempre abbinata ad una buona quan­tità di verdure e ortaggi in modo da aumentare il volume e il senso di sazietà con un modesto ap­porto calorico; così facendo, si aumenta il conte­nuto di vitamine, elementi minerali (in particola­re potassio), fibra, antiossidanti e acqua che garan­tiscono la disintossicazione, la neutralizzazione dei radicali liberi e la buona funzionalità metabolica.
  • Per un piatto ancora più ricco, si abbinerà la po­lenta con tonno, sarde, salmone affumicato, petto di pollo, funghi, piselli, in modo da integrare la ca­renza di proteine e vitamine PP della farina di mais.

Con un’ora di passeggiata al giorno e con piatti unici a base di polenta si potrà dimagrire di 700 g a settimana, recuperando la linea in 4 mesi.

Commenti (1)

  1. Buonasera, volevo sapere, chi ha l’ omocisteina sopra la norma puo’ mangiare questo alimento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>