Il cromo picolinato per dimagrire

Rimettersi in forma dopo un inverno di stravizi non è semplice. La battaglia contro i chili di troppo può trasformarsi in una guerra anche psicologica. Per aiutare la propria dieta e il proprio allenamento fitness a dare risultati migliori, si può assumere un integratore alimentare, come il cromo picolinato.

Che cos’ è il cromo picolinato?

È un integratore dietetico che può essere utilizzato per combattere il senso di fame ed eliminare i depositi di grasso. Il cromo è un micronutriente, per l’esattezza un minerale, presente nel nostro corpo e regola in parte la produzione d’insulina. Diventa utile come integratore per aumentare l’assorbimento del glucosio e migliorare i livelli di glicemia.

Questa però non è la sua unica proprietà. Esistono studi che considerano il cromo picolinato molto utile anche per altri disturbi, come il colesterolo alto. All’inizio del post abbiamo detto che ha la caratteristica di essere in grado di contrastare la formazione di adipe e di mantenere pulite le arterie. Ciò permette di conseguenza una riduzione del peso e ovviamente scongiura l’insorgere di malattie cardiache.

Dove si trova il cromo picolinato?

È presente in gran parte dei cibi integrali, ma soprattutto nel germe di grano, nelle noci, nel fegato, nei broccoli, nel lievito di birra e nei funghi. Si può quindi assumerlo con la dieta. Se volete però utilizzarlo come integratore alimentare per rimettervi in forma, il consiglio è quello di non superare mai i 600 microgrammi al giorno.

È realmente utile?

Sì, solo in determinate condizioni. Gli integratori alimentari sono prodotti di ottima qualità e, se necessari, preziosi. Il problema è il metodo di assunzione che è quasi sempre erroneo. Il cromo picolinato è indispensabile quando si ha un’effettiva carenza di cromo, disturbo abbastanza raro. Gli studi che dimostrano l’efficacia di questo prodotto sono sempre stati elaborati utilizzando come campioni persone con diabete o sindrome metabolica, non leggeri sovrappesi dovuti a una vita particolarmente pigra e a un’alimentazione sregolata. Ecco perché prima di integrare cromo picolinato, come qualsiasi altro integratore, è sempre meglio consultare il proprio dietologo.

Lascia un commento