Ricotta, calorie e valori nutrizionali

 
Silvana
22 settembre 2009
Commenta

FreshRicotta Ricotta, calorie e valori nutrizionali

La ricotta è un latticino ottenuto dalla lavorazione del siero del latte. Il fatto che non sia ottenuta dalla cagliata, ma dal solo siero separato da questa, non permette di definirla un formaggio. Dal punto di vista nutrizionale rappresenta un alimento molto valido: ricca di proteine, sali minerali e vitamine, la ricotta fresca presenta una percentuale di grassi variabile in funzione del metodo di preparazione e dall’origine del latte impiegato per ottenerla.

Distinguiamo infatti la ricotta di solo siero, in genere di produzione artigianale, ottenuta senza aggiunta di latte o panna, e la ricotta al latte, spesso di produzione industriale: la prima ha una percentuale di grassi che si aggira intorno al 10-13%, mentre questo valore nella seconda può raggiungere anche il 20%. La percentuale di grassi presente dipende anche dal tipo di latte impiegato, la ricotta di mucca è forse meno saporita di quella di pecora, ma quest’ultima risulta più grassa e più calorica.

Poichè la ricotta di solo siero presenta delle caratteristiche nutrizionali più stabili della ricotta al latte in, le tabelle nutrizionali si riferiscono in genere proprio a queste due tipologie:

Ricotta, calorie e valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Ricotta di pecora (di solo siero)

Calorie 174

Acqua 71.1

Carboidrati 3.04

Proteine 11.26

Grassi 12.98

Ricotta di mucca (di solo siero)

Calorie 146

Acqua 75.70

Carboidrati 3.50

Proteine 10.90

Grassi 8.02

Articoli Correlati
Lista Commenti
  • Pingback: Dessert light: cannoli alla ricotta leggeri - DietaLand