Lenticchie, calorie e valori nutrizionali

 
Daniela
10 dicembre 2009
Commenta

lenticchie Lenticchie, calorie e valori nutrizionali

Le lenticchie, da sole o come contorno, sono un classico delle feste natalizie e di Capodanno, perché da sempre sono considerate il simbolo della fortuna e della ricchezza, a causa del loro aspetto: questi legumi ricordano piccole monete che dovrebbero garantire prosperità e soldi per l’anno a venire.

Secondo la tradizione, ne va mangiato un cucchiaio prima di brindare e all’ultimo rintocco della mezzanotte, quando sta per scoccare l’anno nuovo, ma con una piccola accortezza: vanno mangiate senza olio, altrimenti i soldi scivolano via. Questo è un rituale che affonda le radici nell’antichità e in particolare nei riti pagani durante i quali si regalavano dei portamonete pieni di lenticchie l’ultimo giorno dell’anno.

La fortuna delle lenticchie è da ricercare anche nelle sue caratteristiche nutrizionali, in quanto sono così ricche di proteine da essere da sempre considerate la “carne dei poveri”; inoltre sono molto digeribili, prive di colesterolo, ricche di ferro, fosforo e di vitamine del gruppo B. Dal punto di vista nutrizionale, 100 grammi di lenticchie equivalgono a 215 grammi di carne, e per un maggior assorbimento delle proteine l’ideale sarebbe consumarle insieme a cereali come riso, pasta e pane.

Calorie e valori nutrizionali
Valori nutrizionali per 100 grammi di prodotto

Calorie: 353 Kcal
Acqua: 10,4 g.
Carboidrati: 60,08 g.
Grassi: 1,06 g.
Proteine: 25,08 g.
Fibre: 30,5 g.
Calcio: 56 mg.
Sodio: 6 mg.
Ferro: 7,54 mg.
Magnesio: 122 mg.
Fosforo: 451 mg.
Potassio: 955 mg.
Manganese: 1,33 mg.
Selenio: 8,3 mcg.
Zuccheri: 2,03 g.
Saccarosio: 1,47 g.

Lista Commenti