Dieta del riso, adatta a tutti?

La dieta del riso, generalmente e in particolare in questi primi giorni del 2021, sembra aver conquistato un posto di tutto rispetto nelle preferenze alimentari di chi vuole perdere del peso facilmente. Ma è davvero adatta a tutti? E’ questa la domanda che ci dovrebbe porre in particolare.

Dieta del riso: meno gonfi in poco tempo

La dieta del riso è un regime alimentare che sta tornando di moda per la sua capacità di sgonfiare l’organismo in breve tempo. Si tratta di una dieta non propriamente equilibrata a livello di nutrienti ma perfetta per perdere del peso.

Primo light per il pranzo della domenica

 La domenica è il giorno in cui ci si concede spesso qualche trasgressione culinaria ed è spesso difficile mantenere la dieta quando ci si trova con tutta la famiglia specialmente se la voglia di condividere il pranzo è forse più importante del mantenimento della linea. Per questo motivo vorremmo proporre un piatto che possa andare bene per tutti, persone a dieta e persone che poco badano alla linea. Il menù della domenica comprende un primo piatto light molto saporito: risotto di carciofi.

Ingredienti risotto di carciofi (per 4 persone)

  • 250 grammi di riso per risotti;
  • 2 cipolle bianche;
  • 2 carciofi;
  • cuore di sedano verde;
  • 1 limone;
  • 1 cucchiaio di estratto di pomodoro;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • brodo vegetale (1 litro);
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale.

La dieta del riso

In genere si dice che per restare in forma basta mangiare di tutto purché in piccole quantità. Eppure, le diete monocibo sono molto diffuse e seguite. Una di queste è la dieta del riso.

Il riso è un alimento leggero, saporito e nutriente, ricco di sali minerali e di vitamine B e i suoi chicchi hanno lo stesso potere energetico della pasta, con la differenza che saziano di più a causa della loro proprietà di gonfiarsi trattenendo l’acqua. Un esempio? Un’abbondante porzione è costituita da 50 grammi di riso con un apporto calorico di sole 62 calorie.

Il senso di sazietà che si ha dopo aver mangiato un piatto di riso è dovuto al fatto che questo cereale contiene un elevato numero di zuccheri e di amidi che per essere digeriti richiedono un’energia maggiore da parte degli enzimi, ritardando così il senso di fame.