Gli alimenti ricchi di potassio per evitare carenze

di Mariposa Commenta

Il potassio è molto importante, soprattutto in estate quando si tende a sudare di più. Una carenza di questo sostanza può causare crampistanchezzainsonniaansia e malumore. La corretta assunzione di potassio attraverso l’alimentazione (4-6 grammi al giorno) è fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo. Quali sono gli alimenti più ricchi?

primizie-autunno-funghi

Cioccolato fondente

cioccolato-nero

È una buona fonte di potassio. Assunto prima e dopo l’attività fisica vi aiuterà a combattere la stanchezza e l’affaticamento muscolare. Ne basta un pezzettino al giorno.

Banane

Colazione leggera nutriente cosa mangiare

Sono il primo frutto che viene richiamato dalla nostra mente nel momento in cui pensiamo al potassio. Una banana di grandezza media (115 grammi) ne contiene 422 milligrammi. Se non avete problemi di linea, fatene il pieno.

Avocado

avocado sali minerali

Questo elisir di lunga vita è una bomba calorica: 322 calorie per circa 200 grammi, però integra fino a 970 milligrammi.

Zucche e zucchine

zucca rossa

Per evitare di disperdere i sali minerali, focalizzate su cotture leggere, come quelle al forno. 100 grammi di zucca contengono 202 milligrammi di potassio, mentre 100 grammi di zucchine ne contengono 264.

Fagioli bianchi

fagioli

Le fibre dei fagioli sono ottime per l’intestino pigro: 100 grammi lessati senza sale forniscono 561 milligrammi di questo minerale, corrispondente a circa il 16% della dose giornaliera raccomandata.

Spinaci

 

cavoli e spinaci amici della vista

Ricchissimi di ferro ma anche di potassio: 30 grammi di spinaci crudi fornisce 167 milligrammi di potassio, 180 grammi degli stessi cotti ne contengono 839 milligrammi.

Patate

Patatine

Considerate che una patata media (173 grammi circa) può contenerne 926 milligrammi. Se le mangiate con la buccia, ancor meglio.

Funghi

primizie-autunno-funghi

Sono un alimento decisamente light e servono a fare il pieno di sali di minerali: 396 milligrammi di potassio ogni 100 grammi di alimento.