Una dieta senza carboidrati fa male al cuore

di Redazione

In genere, quando si inizia a seguire una dieta, la prima cosa che si tende a fare è eliminare o ridurre in modo drastico i carboidrati, nella convinzione che siano loro i principali responsabili degli accumuli di grasso.

In realtà, eliminare i carboidrati dalla dieta è sbagliato, prima di tutto perché potreste mettere a rischio la salute con le diete fai da te, e poi perché le diete low carb fanno innalzare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, provocando danni al cuore e alla circolazione. Le diete low carb sono quelle che riducono drasticamente i carboidrati dai pasti.

I medici dell’Università del Colorado hanno condotto uno studio, poi pubblicato sulla rivista scientifica American Journal of Clinical Nutrition, che mette in guardia dal seguire le diete senza carboidrati, nelle quali questi ultimi sono sostituito da grassi e proteine, perché possono compromettere la salute del cuore.

La ricerca è stata effettuata su 32 pazienti adulti obesi, in seguito divisi in due gruppi; il primo gruppo doveva seguire una dieta low carb, che prevedeva l’apporto giornaliero di soli 22 grammi di carboidrati, mentre il secondo, una dieta nella quale il 55% delle calorie giornaliere era costituito da carboidrati. Dopo sei settimane di dieta, tutti i pazienti avevo perso 6 chili, ma in quelli del primo gruppo è stato riscontrato un innalzamento dei livelli di colesterolo cattivo, che non si è verificato in quelli del secondo gruppo.