Contro i fuori pasto e i troppi open bar c’è Fairy lantern

di Siry Commenta

Snack, spuntini a tutte le ore, aperitivi, spezzafame: per combattere la fame fuoripasto bastano poche gocce di questa essenza riequilibrante. Adorano il rito dell’aperitivo, condito da stuzzichini ipercalorici. Non si perdono una festa, un party, un brunch domenicale con gli amici o una spaghettata notturna. Sempre con un bicchiere in mano e un piatto pieno nell’altra, molte persone (non solo giovanissimi, ma anche tanti adulti) sembrano alla continua ricerca di oc­casioni sociali e serate in compagnia, e conducono un’intensa vita mondana all’insegna del diverti­mento “a tutti i costi”.

La conseguenza più fre­quente di uno stile di vita e di un’alimentazione così disordinati è quella di “buttar giù”, quasi senza accorgersene, una quantità esagerata di calo­rie tra cibo-spazzatura e superalcolici e di accumulare chili ben difficili da smaltire. Il rimedio ideale per rendere più responsabili queste personalità troppo volubili, infantili e superficiali, è co­stituito da fairy lantern, un fiore californiano che aiuta a rafforzare il processo di maturazione e a sviluppare maggiore buonsenso anche nel rappor­to col cibo.

L’essenza è infatti indicata per tutti coloro che si dimostrano insicuri, dipendenti dagli altri e si ri­fiutano di crescere, mantenendo atteggiamenti giovanilisti e immaturi. Fairy Lantern rende più giudiziosi e favorisce l’assunzione di un’identità più “adulta” e l’adozione di una dieta più conso­na alle nostre vere necessità. Quando è utile questo fiore?

  • Alle persone immature, che amano trasgredire alle regole.
  • Per chi si alimenta in modo disordinato e irresponsabile.
  • Ai tipi volubili e instabili, nel cibo e nello stile di vita.
  • Per chi si abbuffa e subito dopo si mette a dieta, sottoponendo il proprio metabolismo ad un periodo di effetto yo-yo.
  • Per chi pasticcia fuori pasto mescolando sapori e cibi disparati.

Un bagno mattutino a base di fairy lantern permette di rafforzare l’effetto del rimedio e di assimilarne per osmosi le vibrazioni energetiche stabilizzanti. Versare 15-20 gocce di essenza nella vasca riempita di acqua tiepida e restare immersi per 10-15 minuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>