Gelato, alimento estivo per eccellenza

Il gelato è un classico dell’estate, rinfresca e nello stesso tempo eccita il palato, proprio come tutti i dolci. Accusato spesso di essere un alimento da bandire in tempi di dieta, il gelato in realtà è meno calorico di quello che si pensi e può sostituire tranquillamente il pranzo nelle giornate di sole ruggente. E il buonumore, poi, dove lo mettiamo?

Il gelato fa ingrassare?

Con il caldo torrido di questi giorni e le nuove ondate di afa previste in settimana, è normale perdere un po’ l’appetito ed avere sempre voglia di mangiare cibi freschi; per questo, molti di voi si limiteranno a mangiare solo un gelato come pranzo; secondo alcune recenti stime dell’Istituto nazionale del gelato, circa il 30% degli italiani preferisce il gelato al classico pranzo, perché è fresco, buono e nutriente; ma fa anche bene? E soprattutto, fa ingrassare?

Il gelato è nutriente, e con l’aggiunta di una macedonia e un paio di cialde può sostituire anche un pranzo, ma non basta a garantire una dieta equilibrata, e quindi gli altri nutrienti, vale a dire proteine, carboidrati e fibre devono essere consumati almeno a cena.

Inoltre, il gelato ha poco potere saziante, il che può condurre ad eventuali fuori pasto nel corso del pomeriggio. Insomma, una volta ogni tanto consumate pure il gelato come pranzo, ma non deve diventare un’abitudine.

La dieta del gelato

Come abbiamo visto appena qualche giorno fa il gelato, se preparato con ingredienti freschi e genuini, senza l’aggiunta di addittivi e conservanti, è un alimento sano e genuino che, al contrario di altre tipologie di cibi dolci, non sempre rappresenta una vera e propria bomba calorica, soprattutto se al gusto di frutta. Il gelato di frutta infatti, apporta in media solo 138 calorie contro le oltre 200 del gelato alla crema ed è anche più povero di grassi. Meglio ancora se artigianale, a base di soia o di yogurt.

Per questo motivo molti dietologi lo promuovono a pieni voti anche nell’ambito di una dieta ipocalorica, a patto però di calibrare in maniera adeguata la scelta degli altri alimenti che si consumeranno nel resto della giornata, e sono state messe a punto diverse diete dimagranti che ne fanno una sorta di “pietanza” principe sostituendo uno dei pasti principali, comunemente il pranzo, con un bel gelato.