I consigli del dottor Oz per dimagrire

 Chi si interessa di diete e dimagrimento avrà sentito certamente parlare del dottor Oz, il medico chirurgo americano di origini turche che, all’interno del suo talk show intitolato “The Dr. Oz Show”, dispensa consigli su come dimagrire. In America il dottor Oz è diventato famosissimo anche grazie alla sua capacità di parlare di problemi alimentari in modo semplice e coinvolgente, e in Italia è sbarcato su Sky con la rubrica “Chiedilo al Dr. Oz”.

Il giorno giusto per mettersi a dieta

Avete mai pensato che esiste un giorno giusto per iniziare la dieta? È proprio così. Il destino del nostro peso può dipendere da tanti aspetti: uno di questi è per esempio come impostiamo il regime alimentare. Esistono, infatti, due orologi. Uno è biologico e dipende da quelli che sono chiamati i ritmi circadiani, responsabili del sonno e della veglia, l’altro invece è la classica agenda della settimana con le scansioni dei pasti e i vari menù.

Dimagrire mangiando lentamente

 

Secondo una ricerca condotta da Sgf per conto della Coldiretti, il tempo passato dagli italiani in cucina continua a calare: nel 2008 è stato di ap­pena 34,9 minuti per il pranzo di mezzogiorno e di 33,1 minuti per la cena, con una riduzione rispettivamente del 4,7 e del 2,7 per cento ri­spetto all’anno precedente. Al cucinare poco e in fretta si affianca spesso il vizio di mangiare velo­cemente.

 Un vecchia massima dei tempi andati raccomandava di masti­care un boccone 33 volte prima di deglutirlo. Un’usanza eccessiva, nata nelle comunità monastiche per rendere omaggio ad ogni anno di vita di chi ci dà “oggi il nostro pane quotidiano“. Eppure risponde al principio di garantire sia un buon assorbimento dei principi nutritivi, sia una più agevole digestione.