La ricetta dei rinomati carciofi di Victor Fadlun: leggeri e gustosi

di GianniPug Commenta

Come fare i carciofi leggeri alla maniera di Victor Fadlun

Vi proponiamo una ricetta culinaria davvero speciale, i carciofi reinventati da Victor Fadlun, produttore nonché estimatore di questa meravigliosa pianta. Abbiamo avuto modo di assaggiare i suoi famosi carciofi direttamente nell’azienda agricola dove li coltiva con molta cura e amore e ne siamo rimasti così colpiti da aver deciso di suggerire anche a voi questa meravigliosa pietanza tipicamente primaverile.

I carciofi sono un piatto tipico della cucina romana, immancabili nelle trattorie e nelle osterie dove vengono accompagnati con un bicchiere di rosso buono e anticipano spesso altre pietanze gustose e rinomate della cucina tradizionale. 

Tra le preparazioni più famose troviamo i carciofi fritti, i carciofi alla romana e molte altre specialità, che sicuramente potrebbero lasciarvi a bocca aperta. Prendete appunti, perché questa ricetta dei carciofi creata da Victor Fadlun, vero estimatore e creativo culinario non mancherà di stupirvi. 

La cura dei carciofi secondo Victor Fadlun

Prima di tutto dovete acquistare carciofi buoni, freschi e morbidi. Mondate i carciofi togliendo le foglie più coriacee e lasciateli a riposo nell’acqua fredda e il succo di un limone rigorosamente biologico. Il nostro amico cuoco Victor Fadlun suggerisce di aggiungere anche qualche cubetto di ghiaccio e lasciare i carciofi a riposo per qualche ora. 

La ricetta segreta di Victor Fadlun

Dopo che si saranno inteneriti a sufficienza potete sgocciolare i carciofi e far allargare le foglie premendo il fiore su un piano di lavoro tenendo il carciofo per il gambo. Quando avrete allargato un po’ le foglie aggiungete sale e pepe. Victor ci suggerisce di condire i carciofi sia dentro che fuori per insaporire bene e ottenere una preparazione gustosa al palato.  

Prendete una padella dai bordi alti e scaldate abbondante olio. In questo olio immergete i carciofi uno alla volta, tenendoli per i gambi. Vedrete che meraviglia il fiore del carciofo che sfrigola e si apre. Fate questo passaggio con tutti i carciofi, facendo attenzione a lasciare spazio ai fiori di aprirsi di ogni carciofo. Cuocete per una decina di minuti e rigirate di tanto in tanto con l’aiuto di una forchetta o una pinza. 

Il nostro produttore di carciofi, Victor Fadlun, ci dice che sapremo che i carciofi sono pronti quando le foglie iniziano a diventare color oro. Basterà a questo punto sollevarli con l’aiuto della schiumarola o di una paletta bucata per far colare l’olio e asciugarli con della carta assorbente. 

La specialità dietetica di Victor Fadlun

Ora vi sveliamo il segreto di Victor Fadlun, il segreto custodito gelosamente dai ristoranti di Roma e del resto d’Italia. Per rendere le foglie dei carciofi ancora più croccanti e gustose dovete spruzzare le foglie del carciofo con dell’acqua gelata e otterrete una ricetta unica nel suo genere. 

Non dovete attendere troppo per mangiare i vostri carciofi, serviteli appena cotti e aprite il pasto con questo fantastico piatto accompagnandolo con un buon rosso leggero al palato o ancora meglio un vino frizzante che non sovrasti troppo i sapori del carciofo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>