Tisana drenante fatta in casa alla betulla e al tè verde

di AnnaMariaCantarella Commenta

Una tisana drenante è un ottimo rimedio per eliminare i liquidi in eccesso, ridurre la ritenzione idrica, dare uno scossone alla cellulite e aiutarvi a migliorare i risultati di un adieta dimagrante o di un regime alimentare ipocalorico. Per prepararla in casa è sufficiente avere disposizione le erbe drenanti che ci offre la natura e che è possibile trovare in qualunque erboristeria.

Le migliori tisane sono quelle a base di betulla, di equiseto o di gramigna e potete prepararle in anticipo, un litro alla volta, e berle durante tutto l’arco della giornata. Non preparate troppa tisana perché se si conserva per troppo tempo rischia di ossidarsi. Preparate solo la dose che potete consumare in un giorno, il consiglio è un litro – oppure 4 bicchieri – al giorno.

Una buona tisana drenante si può preparare con 40 gr di tarassaco e 20 grammi di betulla. Una volta che avrete preparato questo composto ne potrete utilizzare tre cucchiaini per ogni tazza di infuso. Lasciate in ebollizione 5 minuti, poi filtrate e consumate la tisana appena si sarà intiepidita.

Anche il tè verde è un ottimo ingrediente per tisane drenanti e depurative. Utilizzate 3 grammi di tè verde per ogni tazza di acqua calda da 250 ml. Attenzione a non scaldare troppo l’acqua perché il tè verde non deve subire temperature superiori agli 80 gradi altrimenti perde le sue proprietà. Tenete in infusione 3 minuti e poi bevete.
Un’ottima tisana drenante si può infine realizzare mescolando 2 cucchiai di equiseto, un cucchiaio di gramigna e un cucchiaio di betulla in 250 ml di acqua calda.