La dieta di Rihanna: dieta dei 5 fattori

di AnnaMariaCantarella Commenta

La vita di una star –  si sa – è sempre fuori dalle regole e Rihanna non fa eccezione. Come rivelato dalla sua cuoca personale Debbie Solomon durante la trasmissione americana The Doctors, Rihanna seguirebbe un’alimentazione senza particolari regole, basata solo sulle sue voglie del momento e su qualche capriccio che ogni tanto ama concedersi.

Ma quando vuole dimagrire, cosa mangia Rihanna? La Solomon ha svelato che la cantante segue la dieta dei 5 fattori, un regime alimentare creato da Harley Pasternak. Si tratta di un programma che comprende tutti i gruppi alimentari, nel quale i pasti devono essere 5 al giorno, ognuno composto da 5 elementi, con piccoli spuntini ogni tre ore e l’attività fisica (cardio e potenziamento) composta da 5 sedute di 5 minuti al giorno.

> LA DIETA DEL CAVERNICOLO DI KATIE HOLMES

Rihanna mangia quindi verdura, fibre, proteine magre, grassi buoni e carboidrati a basso indice glicemico. Questo quando intende rimettersi in forma. E tutti i giorni?

Solomon, sua cuoca ormai da 5 anni, ha svelato cosa mangia Rihanna a colazione, pranzo e cena. Si inizia con una colazione iperproteica a base di 4 uova bollite, una fetta di pane tostato e frutta, in genere ananas, mango o papaya e frutti di bosco. Anche lei beve acqua tiepida e limone a stomaco vuoto al mattino.

> LA DIETA DEPURATIVA DEL LIMONE

A pranzo privilegia i carboidrati mentre a cena il pasto deve essere più leggero, a base di proteine e verdure. Quali proteine? Ogni tipo di proteina esistente, rivela la chef, in base al luogo in cui si trovano e senza dimenticare un pizzico di spezie di vario tipo – molto amate da Rihanna – con le quali la cuoca può arricchire i suoi piatti secondo i gusti della star.

> THE ULTIMATE NEW YORK, LA NUOVA DIETA DELLE STARS

Il piatto preferito di Rihanna? Per non tradire le sue origini caraibiche – Rihanna infatti è originaria delle Isole Barbados – il pollo al curry.