La dieta migliore per affrontare gli esami di maturità

di AnnaMariaCantarella Commenta

Gli esami sono alle porte e i ragazzi hanno bisogno di alimentarsi in modo giusto per dare energia al cervello e al corpo, per controllare lo stress e gestire le emozioni e per mantenere alta la concentrazione. La dieta migliore per affrontare gli esami di maturità, quella consigliata dai nutrizionisti, è basata su un’alimentazione equilibrata che non rinunci a nessuno degli alimenti fondamentali, non saltare nessun pasto e soprattutto concedendosi qualche sfizio, come un gelato o un po’ di cioccolato, che aiutano a tenere alto l’umore.

> ESAMI DI MATURITA’ LA DIETA IDEALE PER RENDERE AL MEGLIO

La regola fondamentale secondo gli esperti di alimentazione è non saltare mai la colazione, né i giorni precedenti gli esami né tanto meno il giorno stesso dell’esame. Un bicchiere di latte, o in alternativa un vasetto di yogurt, è fondamentale per i giovani che si apprestano agli esami perché è una bevanda ricca, nutriente, energetica e con una buona quantità di calcio molto biodisponibile.

>ESAMI DI MATURITA’ LA DIETA PER SUPERARE LE PROVE CON SUCCESSO

Mai trascurare la frutta e la verdura, ricchissime di vitamine e di sali minerali ma anche di polifenoli antiossidanti e acqua per mantenere elevato il livello dell’idratazione. Sarebbe molto utile anche mangiare la frutta secca, nutriente e ricca di Omega 3 e acidi grassi essenziali che aiutano le funzioni cerebrali.

> LA DIETA GIUSTA PER GLI ESAMI DI MATURITA’

E se avete paura di strafare? Il giorno dell’esame in effetti è meglio evitare di mangiare troppo e bisogna puntare su alimenti ad elevata digeribilità. Da evitare assolutamente le merendine e in generale i prodotti da forno farciti, che contengono grassi che poi sono più difficili da digerire. Meglio un frutto e un bicchiere di latte fresco a cui potete accompagnare 3 o 4 biscotti semplici, un fettina di ciambellone casalingo o una tazza di muesli.

Photo Credit| Thinkstock