Dieta Plank per perdere fino a 9 chili in due settimane: funziona?

di AnnaMariaCantarella Commenta

Tempo di prova costume e tempo di provare nuove diete e regimi alimentari strampalati. La dieta plank è la novità – forse non tanto originale – della primavera 2017. Si tratta infatti dell’ennesimo regime iperproteico studiato per perdere peso velocemente e seguendo una rigida tabella day by day. La promessa è ambiziosa: si possono perdere fino a 9 chili in 2 settimane e molti attori e personaggi dello spettacolo degli Stati Unitihanno deciso di provarla per dimagrire in fretta e ritornare al top della forma in un batter di ciglia.

La dieta Plank consiste in un regime alimentare iperproteico che però, a causa del fatto che può affaticare molto il fegato e i reni, deve essere seguito al massimo una volta l’anno. Il tasso proteico di questa dieta è elevatissimo e questo tipo di alimentazione può accelerare molto il metabolismo.

> DIETA PLANK: PERDERE 9 KG IN 14 GIORNI

Come funziona la dieta Plank?

> DIETA PLANK ORIGINALE E MODIFICATA: COME FUNZIONA, MENU E CONTROINDICAZIONI

Innanzitutto la dieta punta tutto sulla semplicità della cottura e dei condimenti. Il menù della colazione della dieta Plank prevede caffè nero e pane a colazione ma niente riso, pasta oppure altri tipi di cereali. È possibile sostituire il caffè con il tè, aggiungendo una fetta di limone fresco. A pranzo non devono mai mancare le proteine, come la carne di ogni varietà, pesce al vapore, uova sode, formaggio del tipo svizzero. E per contorno un’insalata di pomodori o di altri vegetali, consigliati gli spinaci cotti al vapore e conditi con succo di limone.

A cena si deve puntare alla leggerezza. Frutta e uno yogurt magro, accompagnati da verduea, carote, pomodori, spinaci e insalate, conditi con dell’olio extravergine crudo (no a sughi e a salsine di qualsiasi tipo). In alternativa si può scegliere un’insalata mista con bistecca oppure prosciutto cotto. Nella dieta Plank non ci sono merende, spuntini o spezzafame a metà mattina o pomeriggio. Ma se, soprattutto nei primi giorni, sentite troppo i morsi della fame potete bere una tisana o mangiare un po’ di frutta.

DIETA PLANK: FUNZIONA DAVVERO?

La dieta Plank funziona, e ci sono le prove di chi l’ha provata e l’ha trovata soddisfacente. Il fatto è che seguendo questo regime alimentare sicuramente i chili si perdono ma la salute può essere messa a serio rischio. I nutrizionisti la bocciano perchè  è troppo squilibrata, i dietologi la sconsigliano perchè il rischio di riprenderei chili persi è molto alto. Insomma, i pro e i contro sono molti e in ogni caso è sempre meglio chiedere consiglio ad un medico prima di iniziare la dieta.