Dieta della longevità: cosa mangia la regina Elisabetta II

di AnnaMariaCantarella Commenta

Lei è sempre bella, sempre in forma, sempre volitiva e di carattere e ha da poco compiuto 90 anni e più di 60 anni di regno. Stiamo parlando della regina Elisabetta II d’Inghilterra, sovrana longeva e amata dal suo popolo, che forse nasconde nella sua dieta il segreto della longevità.

Cosa mangia la regina Elisabetta II? Secondo Business Insider la sua giornata tipo inizia con una tazza e si conclude con un bel calice di champagne. In particolare, la regina a colazione beve un bel tè Earl Grey – in perfetto stile british – senza zucchero e senza latte e acompagnato da biscotti, cereali e a volte con il pane tostato con la marmellata. Solo raramente la regina a colazione consuma delle uova strapazzate.

> CAFFE’ GRECO, IL SEGRETO DELLA LONGEVITA’

Ogni giorno, prima di pranzo, la regina si concede un gin, passione che ha ereditato dalla Regina Madre e anche dalla sorella Margherita – con un vermouth Dubonett, una fetta di limone e molto ghiaccio. Il pranzo, di solito a base di pesce o carne bianca e accompagnato da verdure è sempre coronato da un bel bicchiere di vino.

> LA DIETA DELL’UOMO PIU’ LONGEVO DEL MONDO

A cena Queen Elizabeth preferisce consumare salmone o carne rossa e gli unici dessert che si concede sono i frutti coltivati nella sua residenza di Balmoral o nel Castello di Windsor. Alla fine del pasto, c’è tempo per gustare un Martini dry. E per conciliare il sonno, pare che Elisabetta II si conceda addirittura un calice di champagne prima di andare a dormire. Avrete quindi notato che la regina assume una cose consistente di alcol ogni giorno e che non assume zuccheri – se non quelli naturali della frutta e quelli dell’alcol – e mangia pochi carboidrati. Champagne a parte, si tratta di un regime alimentare alla portata di tutti che evidentemente ha i suoi benefici.