Dieta del riso per dimagrire in 9 giorni

di AnnaMariaCantarella Commenta

In molti sono convinti che la pasta o il riso siano alimenti che fanno ingrassare. Niente di più falso! In realtà un alimento come il riso è un valido alleato nella dieta perché dona un senso di sazietà duraturo, stimola la diuresi ed è facilmente digeribile. Il riso inoltre è ricco di vitamine del gruppo B ed ha anche un effetto detox utile dopo giorni di abbuffate. Con la dieta del riso in 9 giorni potrete perdere qualche chilo e rimettervi in forma.

Esistono tantissimi tipi di riso e se lo aggiungerete alla dieta con qualche piccolo accorgimento potrete perdere peso facilmente. Le regole da rispettare per la dieta del riso sono poche ma importanti. Innanzitutto il riso va accompagnato con le proteine magre perché in questo modo si aumenta il senso di sazietà. La prima fase della dieta dura 3 giorni e in questo periodo bisogna assumere 800 calorie al massimo ed evitare gli alimenti ad alto contenuto di sodio. Si possono mangiare quindi riso, verdure, frutta. Un esempio: colazione con una crema di riso dolce e frutti rossi, pranzo con riso integrale bollito condito con un filo di olio evo e un frutto, cena con una minestra di riso con verdure e verdure lessate a parte.

Nella seconda fase della dieta invece si possono assumere fino a 1200 calorie al giorno e bisogna sempre strutturare i pasti mettendo insieme una porzione di riso con molte verdure. Il pesce o la carne si possono mangiare una sola volta a settimana. Fate quindi attenzione: la dieta del riso può funzionare ma solo per periodi brevissimi di tempo, perché non si tratta di una dieta equilibrata e in ogni caso prima di seguirla chiedete consiglio ad un esperto nutrizionista.

Photo Credit| Thinkstock