Come combattere la fame di dolci

di AnnaMariaCantarella Commenta

La fame di dolci è un problema che a lungo andare può creare qualche problema alla linea e alla dieta. Spesso la voglia di mangiare dolci ci assale di notte, la sera dopo cena o semplicemente alla fine di un pasto. Senza la giusta forza di volontà è difficile resistere ma vale la pena provare a rimediare, per fare del bene alla nostra salute.

Recenti ricerche dimostrano che più dolci si mangiano, più si ha voglia di mangiarne ancora perchè gli zuccheri agiscono sul cervello creando una vera e propria dipendenza per la quale il corpo continua a chiedere zuccheri anche quando non ne ha assolutamente bisogno.

> UNA PILLOLA PER COMBATTERE LA VOGLIA DI DOLCI

C’è anche da considerare che il nostro desiderio di dolci è più forte di quello di cibi grassi anche perchè gli zuccheri stimolano i cosiddetti ormoni del buonumore come endorfine e serotonina, sostanze che ci danno energia immediata e buonumore ma che una volta esaurite ci lasciano più stanchi di prima.

> ASPEN, QUANDO L’ANSIA CI FA MANGIARE

Combattere la fame di dolci è fondamentale per cominciare a perdere peso. Per farlo, iniziate a eliminare gli alimenti ad alto indice glicemico e programmate un’alimentazione più controllata e regolare che comprenda tre pasti principali e due spuntini. Prediligete le farine integrali e cercate di mangiare a intervalli di tempo regolare, senza arrivare troppo affamati ai pasti. Se avete fame mangiate frutta fresca e frutta secca ed evitate i dolci confezionati che sono troppo ricchi sia di zucchero che di sale.

> BANABA CONTRO FAME E VOGLIA DI DOLCI