Il Bergamotto è un alleato contro il colesterolo alto e la iperglicemia

 
Mariposa
28 settembre 2012
1 commento

Mantenere basso il colesterolo non è sempre facile. Ci sono persone che semplicemente sbagliano dieta o conducono una vita troppo sedentaria e persone che, invece, lo producono. Come fare quindi per abbassare i livelli di questo valore? Si può associare alla tradizionale terapia, anche l’utilizzo di qualche integratore naturale e un’alimentazione mirata. È stato da poco scoperto che il Bergamotto sia in grado di normalizzare il quadro lipidico alterato.

Ricordiamo, tra l’altro, che le statine non sono sempre la soluzione ottimale: molte persone non ottengono i benefici sperati. A mettere in luce le proprietà del bergamotto è uno studio dell’università di Catanzaro, secondo la quale i flavonoidi presenti nel succo di quest’ agrume hanno un’azione ipolipemizzante.

Per giungere a questa tesi, sono stati fatti dei test su pazienti effetti da ipercolesterolemia che hanno dovuto assumere succo di bergamotto poco prima dei pasti. E i risultati sono stati davvero molto buoni: i livelli di LDL sono scesi del 38 percento in soli 30 giorni. Inoltre, questo frutto è in grado di far aumentare quelli dell’HDL. A questo studio va aggiunto un altro studio, del George Centre for Healthcare Innovation, unità di ricerca dell’Università di Oxford (Uk) che ha messo in evidenza come le statine non riducano il rischio formazione di coaguli nel sangue (evitando quindi i trombi) e, di contro, abbiano numerose controindicazioni.

Quando si può, non è meglio seguire una strada più naturale? Ecco quindi che il Bergamotto potrebbe davvero essere, se non un’alternativa, un valido aiuto. Quest’agrume è già molto sfruttato in cosmetica, perché ricco di antiossidanti e con una profumazione piacevolissima, ed è famoso per essere anche un antisettico. Nel campo degli integratori, sono interessanti quella della linea Tokaber, che sfrutta proprio i vantaggi del bergamotto per controllare ed equilibrare i valori troppo alti di colesterolo e della glicemia.

Foto Credit| ThinkStock

 

 

Articoli Correlati
Fitostanoli, efficaci contro il colesterolo

Fitostanoli, efficaci contro il colesterolo

Secondo un nuovo studio per ridurre significativamente il colesterolo cattivo possono essere efficaci i fitostanoli. Sono i ricercatori olandesi e tedeschi, rispettivamente dell’Università di Maastricht e l’Università di Bonn, che […]

Colesterolo alto? Un aiuto dal curry

Colesterolo alto? Un aiuto dal curry

Il curry è una miscela di aromi e spezie di origine indiana, che vengono tostati in padella ed in seguito pestati finemente, dalla composizione molto variabile. Nel proprio paese di […]

Il lievito di riso rosso per contrastare il colesterolo alto

Il lievito di riso rosso per contrastare il colesterolo alto

Avete il colesterolo alto? Altro che fitosteroli, medicine ed altri rimedi chimici, la risposta arriva direttamente dalla Cina e si chiama lievito di riso rosso. Questo tipo di lievito, utilizzato […]

Pelle perfetta con l’olio di bergamotto

Pelle perfetta con l’olio di bergamotto

Il bergamotto è una pianta della famiglia delle Rutacee che però ha origini incerte, anche se probabilmente deriva dalla mutazione di un’altra specie agrumaria. A scopo terapeutico si usa l’olio […]

Dieta ad alto residuo contro la stitichezza

Dieta ad alto residuo contro la stitichezza

La stitichezza, o stipsi, è un disturbo piuttosto comune alla base del quale possono trovarsi patologie quali colite, emorroidi, ragadi, diverticolite ecc. Spesso però a determinarne l’insorgenza sono abitudini di […]

Lista Commenti
  • RadioDue Djcalabria

    Essenziale è che il succo sia di provenieza acceratata della costa jonica di Reggio Calabria. per questo c’è quello a marchio “Originale calabrese” che ne attesta la tracciabilità di filiera. Il Bergasterol, acquistabile sul sito http://www.tipical.it/prodotto/bergasterol-succo-di-bergamotto/ ne certifica la provenienza, con buona riuscita nelle intenzioni colesterolo e glicemia.